Microsoft cambia le icone del sistema operativo, non succedeva da 26 anni

HomePrima PaginaMicrosoft cambia le icone del sistema operativo, non succedeva da 26 anni

In occasione del nuovo progetto “Sun Valley” Microsoft dice addio alle icone del sistema operativo più longeve, ecco quali sono le novità

Dopo 26 anni Microsoft ha deciso di modificare le icone del sistema operativo. Si tratta di una svolta unica che l’azienda statunitense ha deciso di attuare in concomitanza con il progetto dal nome in codice Sun Valley. A breve infatti ci saranno tante novità dalla Microsoft.

Il debutto delle nuove icone è previsto quando andrà a regime la nuova versione del sistema operativo, in autunno ma già ora Microsoft ha messo in pausa Windows 10X, inizialmente annunciato per il 2021, per concentrarsi soprattutto sull’innovazione desktop, riprendendo tuttavia alcune funzionalità della piattaforma accantonata. Le principali novità pensate da Microsoft riguarderebbero in particolare il design rinnovato del menu Start, che risulterebbe staccato dalla taskbar e dalla parte sinistra dello schermo, della barra delle applicazioni, e del centro notifiche. Quanto alle icone, oltre a quelle già comparse nel mese di marzo di quest’anno e dell’anno scorso, più colorate, contenute nella cartella Esplora file, verrebbero introdotte variazioni sulle più longeve, risalenti al ’95. Nello specifico, secondo le indicazioni del sito Windows Latest, le modifiche, riguardanti ad esempio ibernazione, memoria e floppy disk, sarebbero rintracciabili in anteprima nel file Shell32.DLL.

Le novità targate Microsoft saranno disponibili da autunno, l’azienda statunitense punta ad un ritorno sul mercato in grande stile venendo soprattutto incontro agli utenti che da un anno a questa parte a causa della pandemia non hanno mai smesso di usare il PC.

Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41