Sophie Xeon
Dal videoclip ufficiale di "It's OK to Cry"

Aveva 34 anni la cantante e dj scozzese Sophie Xeon, esponente apprezzatissima del pop elettronico sperimentale: incerte le cause del decesso

E’ morta all’età di 34 anni la cantante e dj scozzese Sophie Xeon. Lo annuncia un membro del suo staff al magazine online NME. Non sono state del tutto chiarite le cause del decesso: si parla di “un incidente improvviso”, avvenuto in Grecia, ad Atene, dove Sophie viveva.

Potrebbe interessarti:

Considerata una delle esponenti del pop elettronico sperimentale più a fuoco degli ultimi anni, nel 2019 Sophie ha fatto la storia della musica mondiale: con il suo album Oil of Every Pearl’s Un-Insides è stata infatti la prima cantante transgender a ricevere una Nomination ai Grammy, considerati gli Oscar americani della musica, nella categoria Miglior Album di Musica Dance ed Elettronica.

Nel corso della sua fulminante e promettente carriera, Sophie Xeon aveva collaborato con altrettanto amatissime colleghe, tra le quali Lady Gaga e Charlie XCX.

Anche il cantautore Sam Smith si è unito al cordoglio degli altri suoi colleghi per la morte di Sophie: “Il mondo ha perso un angelo. Una vera visionaria, un’icona della nostra generazione. La tua luce continuerà a ispirare molte generazioni a venire. Un pensiero va ai suoi amici e alla sua famiglia in questo momento difficile “

Letture Consigliate