Morto l’attore Giulio Brogi, aveva 83 anni: la carriera

Giulio Brogi

Solo lunedì 18 Febbraio era stato tra i protagonisti di un episodio de “Il Commissario Montalbano”. Rivedremo ancora Giulio Brogi in 1994 accanto a Stefano Accorsi

Si è spento il giorno dopo la messa in onda su Rai Uno di Un diario del ’43episodio della saga “Il Commissario Montalbano” di cui era protagonista nei panni di Carlo Colussi, un ex militante fascista poi diventato prete. Giulio Brogi, veronese classe 1935, aveva 83 anni, la maggior parte dei quali vissuti nel segno dell’amore per il suo lavoro, che lo ha portato sempre a dividersi tra teatro, cinema e tv.

Tra gli altri, Brogi era stato diretto da Liliana Cavani, Ermanno Olmi e i fratelli Taviani. Nel 2013 Paolo Sorrentino lo aveva voluto nel film Premio Oscar “La Grande Bellezza” e, poco dopo, Marco Bellocchio lo ha diretto in “Fai Bei Sogni”, film tratto dal romanzo di Massimo Gramellini.

Presumibilmente a Maggio 2019 rivedremo Giulio Brogi nella serie “1994” accanto a Stefano Accorsi.