Bagnaia
Foto: Twitter MotoGP

La prima pole position della stagione 2021 di MotoGP va a Bagnaia. In Qatar conquista la prima fila davanti alle Yamaha. Bene Rossi

Dopo la Formula 1, tocca alla MotoGP inaugurare la stagione. A Losail, in Qatar, la prima pole position della stagione va a Francesco “Pecco” Bagnaia che stampa un super tempo e si issa davanti alle due Yamaha. Bene Valentino Rossi, 4° con la sua Petronas, mentre Morbidelli chiude 6°

Potrebbe interessarti:

La Q1

Gli occhi erano tutti puntati su Johan Mir, campione del Mondo in carica ma relegato alla prima tornata di qualifiche. Lo spagnolo della Suzuki però ottiene il secondo miglior tempo, facendo segnare il tempo di 1:53.728 e centrando così la qualificazione al Q2. Davanti a lui un super Nakagami che chiude oltre un decimo avanti al numero 36.

Sfortunato Enea Bastianini che sfiora la sua prima Q2, mancandola di soli 5 millesimi ed anche grazie al super tempo di Nakagami nell’ultimo giro lanciato. Male Petrucci che partirà 20° mentre Luca Marini chiude 18° senza alcun guizzo. Caduto Martin che all’ultimo run è caduto mentre aveva accumulato un vantaggio di due decimi.

La Q2

Nella seconda run scendono in campo i “big”. I ritmi sono subito altissimi al punto che il record della pista detenuto da Marc Marquez (1:53.3) viene stracciato neanche a metà a sessione.

Ma è nel finale che vengono esplosi i fuochi d’artificio. Bagnaia mette la testa avanti con la Ducati con il tempo finale di 1:52.722 e si pole position davanti alle due Yamaha, con Fabio Quartararo al 2° posto e Maverick Vinales a chiudere la prima fila. Sorprende Valentino Rossi, autore di un grande giro finale che lo porta a risalire al 4° posto in griglia. L’altra Petronas, quella di Franco Morbidelli chiude al 6° posto alle spalle di Jack Miller. Male invece Mir che chiude 10°.

Letture Consigliate