Muore Ivano Beggio, padre delle moto Aprilia

ivano beggio

Muore a 73 anni Ivano Beggio, storico presidente dell’Aprilia. Grazie a lui, il motociclismo in Italia raggiunge grandi risultati. Con lui sono nati Valentino Rossi e Max Biaggi

Ivano Beggio è stato il presidente dell’azienda di motociclette e scooter Aprilia. Muore oggi all’età di 73 anni a causa dell’aggravarsi di una malattia. Nato a Rio San Martino nel 1944. Fin da molto giovane inizia a lavorare al fianco del padre nell’Aprilia, originariamente produttrice di biciclette. Rimasto orfano da giovane, prende in mano l’azienda, lanciandosi nella produzione di moto e scooter sportivi.

Grazie a lui, il motociclismo in Italia inizia ad avere le prime soddisfazioni a livello mondiale. Nel 1987, infatti, una moto Aprilia vince il suo primo campionato mondiale. A questo ne seguiranno altri otto. Sotto la sua ala protettrice, iniziano ad essere noti i talenti di Max Biaggi e Valentino Rossi. Nel 2003 lascia la presidenza dell’azienda ed oggi, 13 Marzo, si arrende alla malattia lasciando la moglie ed il figlio.