Spalletti, Napoli

Anche se Gattuso riuscirà a portare il Napoli in Champions il suo futuro è segnato. De Laurentiis pronto a un nuovo progetto con Spalletti

Al Napoli di Gattuso, dopo la vittoria importantissima di Firenze, manca davvero l’ultimo step per una qualificazione in Champions che non era affatto scontata. Il tecnico calabrese è riuscito a tenere uniti i pezzi quando tutto andava male, ma ora il suo addio anche nel caso di impresa riuscita, è certo. Dopo vari ripensamenti De Laurentiis ora sembra avere le idee chiare: il nome in cima alla lista per il dopo-Gattuso è Luciano Spalletti.

Potrebbe interessarti:

E’ surreale pensare, però, a come anche la piazza sia rimasta colpita dall’exploit della squadra, tanto da chiedere al presidente la conferma del tecnico ex-Milan. La stessa piazza, infatti, nel periodo nero tra febbraio e marzo voleva l’esonero immediato. Ma per De Laurentiis non si torna indietro, ormai si sta già pianificando la prossima stagione.

Il patron partenopeo sulla lista dei papabili ha segnati i nomi di: Spalletti, Juric, Galtier e Simone Inzaghi. Juric rispetto agli altri è una scommessa (anche low-cost) che sicuramente stuzzica molto ma potrebbe essere un rischio troppo alto un altro anno di adattamento. Inzaghi, invece, è sempre stato un pupillo di DeLa, ma solo se non rinnoverà con Lazio ci sono possibilità di vederlo a Napoli, anche per via dell’amicizia storica con Lotito.

I colpi di scena sono nello stile di De Laurentiis, ma al momento è Spalletti il vero candidato alla panchina. Come anche riportato dal giornalista Nicolò Schira i contatti sono ormai molto frequenti e durano da diversi mesi. L’ex tecnico di Inter e Roma vuole tornare, dopo due anni sabbatici, su una grande piazza e soprattutto è convinto del progetto Napoli.

Letture Consigliate