naufragio

La Guardia Costiera è riuscita a salvare, nonostante le pessime condizioni climatiche, ben 107 persone durante l’ennesimo naufragio di migranti

[ads1]

Potrebbe interessarti:

E’ successo poche ore fa. L’ennesima strage nel Mediterraneo. Ennesimo naufragio di migranti nel Canale di Sicilia.

La Centrale operativa della Guardia Costiera, con sede a Roma, ha ricevuto una richiesta di soccorso e ha subito inviato una squadra per portare in salvo il maggior numero di persone.

Le condizioni climatiche erano però particolarmente avverse, con mare forza 3 e vento a 30 nodi. L’equipaggio ha quindi cercato di fare il possibile ma purtroppo il gommone su cui viaggiavano i migranti era semi – affondato e molte persone erano già in mare.

La Guardia Costiera è riuscita a salvare 107 persone, fra cui molte donne e bambini, ed ha poi recuperato 10 cadaveri di donne dal mare aperto.

Le ricerche della Guardia Costiera per individuare altri eventuali superstiti stanno ovviamente proseguendo.

[ads2]

Letture Consigliate