Cinema: è morto l’attore Nino Castelnuovo

AttualitàCinema: è morto l'attore Nino Castelnuovo

La famiglia ha annunciato che ieri a Roma si è spento Nino Castelnuovo, i funerali si terranno in forma strettamente privata

Grande perdita per il mondo del cinema con la scomparsa di Nino Castelnuovo. Morto a 84 anni, dopo una lunga malattia. Un attore cresciuto alla scuola del piccolo teatro di Strehler, ha interpretato numerosissimi film e sceneggiati tv.  I funerali si terranno a Roma in forma strettamente privata. 

La sua carriera

Nino Castelnuovo, morto ieri a Roma, all’anagrafe Francesco Castelnuovo era originario di Lecco, dove era nato il 28 ottobre 1936. Secondogenito di quattro fratelli, incomincia a lavorare ancora bambino. Esordisce poi al cinema in Un maledetto imbroglio (1959) di Pietro Germi, e prosegue interpretando ruoli secondari da attore giovane in numerose pellicole, alcune delle quali anche di rilievo come Il gobbo (1960) di Carlo Lizzani e Rocco e i suoi fratelli (1960) di Luchino Visconti. Diviene uno degli attori più popolari in Italia grazie al ruolo di Renzo Tramaglino nella riproduzione televisiva de I promessi sposi, andata in onda sul primo canale della Rai nel 1967, per la regia di Sandro Bolchi. Recita in uno dei più premiati film di tutti i tempi: Il paziente inglese (1996). Il pubblico lo ricorda ancora per la sua lunga carriera di atletico testimonial nella pubblicità dell’Olio Cuore, in cui veniva ripreso nell’atto di saltare una staccionata.

Attilio Senatore
Studente di Giurisprudenza presso l'università degli Studi di Salerno e autore di una raccolta di poesie dal titolo "Non è tardi per sognare".

Covid-19

Italia
116,342
Totale di casi attivi
Updated on 17 September 2021 - 07:55 07:55