Noemi metamorfosi

Noemi, ospite a Verissimo, ha raccontato la sua metamorfosi. La cantante ha confessato di aver vissuto una fase della sua vita “fuori fuoco”

Noemi è una persona nuova. La cantante, ospite nella puntata odierna di Verissimo, ha regalato al pubblico e a Silvia Toffanin un’intervista senza filtri in cui ha raccontato la propria rinascita. Al Festival di Sanremo 2021, infatti, l’abbiamo vista brillare di luce propria: con una nuova fisicità e con la sua Glicine, Noemi ha catalizzato l’attenzione anche dei telespettatori meno attenti.

Potrebbe interessarti:

“Ho vissuto una fase in cui mi sono sentita fuori fuoco”

La metamorfosi (non è un caso che il nuovo album si chiami così) è arrivata dopo un percorso di cambiamento interiore ed esteriore: “Ho vissuto una fase della mia vita in cui mi sono sentita fuori fuocoIo sono ripartita da me e dal voler recuperare quel dialogo interiore e ho cercato di riportarlo in musica con questo disco. Quando ti rimetti a fuoco, ti vuoi sfidare e sono stata curiosa di entrare in contatto anche con altra musica“.

L’interprete ha ricordato la condizione nella quale si trovava, e che è stata per lei un incentivo ad agire: “Secondo me è scattato un istinto di sopravvivenza quando ti rendi conto che ti stai limitando a galleggiare, stai aspettando ma non capisci cosa. Poi, ha aggiunto: “Mi sono resa conto che quell’atteggiamento non mi avrebbe portato a niente, così come il non osservarmi allo specchio. La vita è dinamismo, come la metamorfosi, è coraggio e paura di andare nelle zone d’ombra della nostra vita e della nostra mente. È scattato questo: la voglia di mettermi a fuoco come persona, donna e artista“.

Letture Consigliate