Home Politica Nomine Rai, Michele Anzaldi critica la scelta di Salini

Nomine Rai, Michele Anzaldi critica la scelta di Salini

Il deputato di Italia Viva Michele Anzaldi ha criticato le nomine dell’ad Rai, Fabrizio Salini. Secondo lui ci sono problemi più urgenti da affrontare

- Advertisement -

Un polverone si alza in casa Rai. Mentre l’amministratore delegato dell’azienda televisiva italiana annuncia le nomine dei direttori di rete e quelle dei responsabili dei sottogeneri, Michele Anzaldi, segretario di vigilanza, critica le vicende di Via Mazzini. Secondo lui, infatti, vi sono problemi nettamente più urgenti rispetto alla revoca dei direttori. In un’intervista, il deputato di Italia Viva ha criticato le scelte dell’amministratore delegato, Fabrizio Salini, in quanto secondo lui vi sono problemi più urgenti da affrontare.

- Advertisement -

Sulla Rai sta andando in onda un triste remake del Gattopardo. Si finge di voler cambiare tutto affinché non cambi nulla. Una brutta pagina per il servizio pubblico, per le istituzioni e per la politica. Da giorni si parla solo di nomine, di spartizioni, di occupazione di questa o quella sottopoltrona. Vengono ignorate le questioni decisive, a partire da quella principale. Come è possibile che nel ruolo di presidente della Rai sieda ancora chi è stato imposto da un leader, come Salvini, che non è più al Governo da oltre 4 mesi?” ha dichiarato Michele Anzaldi.

Perché Foa è ancora presidente e non viene revocato dal Governo di PD e M5S? Perché sui giornali escono minacciosi retroscena contro Salini, nominato dai Cinque Stelle che sono ancora partito di governo, e si ignora la posizione di Foa? Il Governo non deve convocare Salini, deve revocare Foa dal CDA. Questa è una cosa umiliante.” ha poi concluso.

- Advertisement -

Covid-19

Italia
44,098
Totale di casi attivi
Updated on 21 September 2020 - 10:24 10:24