Oasis: spunta il nuovo demo inedito di Don’t Stop



Noel Gallagher
Screen dal video di "Wonderwall" degli Oasis. da Youtube

Noel Gallagher pubblica il nuovo demo inedito di Don’t Stop. Il cantante degli Oasis trova il cd tra gli scatoloni, durante la quarantena

Con un post sui canali social degli Oasis, Noel Gallagher fa un importante annuncio. Durante la sua quarantena, rovistando tra gli scatoloni, il maggiore dei fratelli Gallagher avrebbe trovato un cd contenente un demo inedito di Don’t Stop.

Questo il contenuto del post: “Heylà ragazzi e ragazze. Come tutto il resto del mondo, ultimamente ho avuto una quantità infinita di tempo da ammazzare, quindi ho pesato che finalmente mi sarei messo a dare uno sguardo e capire cosa c’è dentro le centinaia di CD senza scritte che sono sparsi negli scatoloni in casa mia. Per volontà del fato, mi sono imbattuto in un vecchio demo che pensavo di aver perso per sempre.

Cosa c’è nel nuovo demo?

“Per quel che ne so – prosegue Noel – c’è solo una versione di questa canzone là fuori e appartiene a un soundcheck degli Oasis ad Hong Kong di qualcosa come 15 anni fa. Non sono sicuro se la versione del soundcheck sia precedente a questo demo, visto che sul CD non c’è scritta alcuna data. So che alcuni di voi amano questa traccia, quindi abbiamo pensata di metterla fuori per potervi permettere di ascoltarla e commentarla. Spero siate tutti a sicuro e che stiate cercando di superare il lockdown con la minor confusione possibile. In ogni caso, prego, non c’è di che“.

In effetti, ai fan più accaniti non è sfuggito che la registrazione a cui si riferisce Noel è disponibile in rete con il titolo di Bye Bye My Family e risale sì ad un soundcheck eseguito prima dello show degli Oasis ad Hong Kong. Da quel momento, però, sono passati meno di 15 anni: la band di Manchester, infatti, si esibì alla AsiaWorld Arena il 7 aprile del 2009 per il tour di Dig Out Your Soul, quello durante il quale, nel mese di agosto, gli Oasis si sciolsero non portando a termine le ultime tre date dello show, tra cui quella di Milano.

Leggi anche