Padova, prima rettrice donna in 800 anni: ecco chi è Daniela Mapelli

AttualitàPadova, prima rettrice donna in 800 anni: ecco chi è Daniela Mapelli

La nuova rettrice dell’Università di Padova, Daniela Mapelli, è la prima donna in 800 anni di rettorato: «Ringrazio i miei figli»

La nuova rettrice dellUniversità di Padova è la prima donna in 800 anni. La svolta, a dir poco storica, è avvenuta verso le sei e mezza di venerdì sera. Daniela Mapelli ha cinquantasei anni, due figli (un maschio di 25 anni e una femmina di 14) ed è docente ordinaria di Neuropsicologia.

Sono veramente commossa. Ma già sento forte il senso di una dolce responsabilità” – sono le primissime parole della nuova rettrice. “Sarà ovviamente un onore immenso. Ma – premette subito la neorettrice che, in un ballottaggio tutto al femminile, ha distanziato di 195 voti ponderati la 61enne collega di Diritto Amministrativo, Patrizia Marzaro – mi piacerebbe molto che, in un futuro non troppo lontano, la distinzione uomo-donna non fosse più un qualcosa su cui soffermarsi. Anche perché, sinceramente, credo di essere arrivata qui per merito della mia esperienza e delle mie competenze, e non invece per il fatto di essere una donna“.

Il fatto che io sia una donna sta chiaramente a significare che i tempi, finalmente, stanno cambiando. Anzi, in questo caso, sono già cambiati. Ma quello che davvero mi inorgoglisce di più è il fatto di essere la rettrice di uno degli atenei più antichi ed autorevoli a livello internazionale“. Con questo messaggio la nuova rettrice dell‘Università di Padova si presenta al mondo accademico.

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
82,962
Totale di casi attivi
Updated on 31 July 2021 - 03:03 03:03