Paradisi per pensionati, a Tenerife costi bassi e vita da vip

pensionati tenerife

Le pensioni sempre più basse spingono tanti pensionati a lasciare il Belpaese per recarsi all’estero e vivere da re. Tra i posti migliori c’è Tenerife

L’Italia, si sa, è il paese della burocrazia lenta e delle tasse elevate. L’età pensionabile sale ma la pensione scende. Per questo motivo, molti pensionati decidono ogni anno di lasciare la loro casa e i loro affetti per recarsi all’estero e vivere, con la stessa pensione, una vita da vip. Tra i posti prescelti c’è, ad esempio, il Portogallo, dove i costi della benzina e delle tasse sono bassi e permettono di vivere agiatamente anche con una pensione minima.Il paradiso dei pensionati, però, è Tenerife, perla delle Isole Canarie.

Qui non serve fare dichiarazioni dei redditi e pagare l’iva sui prodotti di consumo. La benzina costa solo 0,80 centesimi e con pochi euro si consuma un pasto completo. Si può risparmiare sul cibo, quindi, e su altre spese come il riscaldamento, dato che il clima primaverile. Non solo fuga di cervelli, quindi, ma anche, a quanto pare, di pensionati.