15 Gennaio 2018 - 10:26

Una passeggiata fuori dal tempo al Maschio Angioino

maschio angioino

Vasta e sentita partecipazione per l’evento “Alla corte di re Alfonso D’Aragona” presso il Maschio Angioino grazie ai figuranti di Fantasie d’epoca e i trombonieri Senatore

Domenica 14 Gennaio “l’Associazione Culturale Rievocatori Fantasie d’epoca” in collaborazione con InfoturismoNapoliTrombonieri Senatore di Cava de Tirreni, ha dato luogo ad una rievocazione storica nello storico Maschio Angioino.

Alle ore 10.30 presso il sito la corte aragonese ha mosso i suoi passi capitanata da re Alfonso D’aragona coinvolgendo la cittadinanza in un corteo storico fino a Piazza del Plebiscito.

Dapprima sono state presentate le casate della Napoli del tempo dal giullare di corte (interpretato dall’attore Angelantonio Aversana). I numerosi sedili  Montagna, Forcella, Nilo, Capuana, Porto, Portanova e  Popolo hanno sfilato per le vie di Napoli tra stupore ed ammirazione dei presenti.

Il re e la sua consorte, dopo essere stati annunciati e in seguito accompagnati dalla guardia reale, sono  stati accolti con un grande inchino da dame e cavalieri. In particolar modo è stata rievocata la data simbolo 26 Febbraio 1443  ricordata principalmente per l’unione del Regno di Sicilia con il regno di Napoli grazie all’intervento del celebre Alfonso D’Aragona.

L’evento è stato celebrato con attenzione verso i particolari: gli abiti tipici del tempo sono stati realizzati da Francesca Flaminio ed Angela Esposito, responsabili dell’Associazione nonchè ideatrici delle numerose iniziative culturali realizzate in Campania. I trombonieri  hanno accompagnato in maniera impeccabile la storica sfilata scandendo a ritmo i loro passi.

A conclusione dell’evento è stato possibile scattare foto e intrattenersi con i figuranti per domande e curiosità. Il prossimo evento con L’Associazione culturale Rievocatori Fantasie d’epoca è previsto per il 21 Gennaio nel Palazzo Reale di Caserta per la rievocazione della Posa della Prima Pietra.