Pensioni, Inps: dichiarazione dei redditi da presentare entro il 15 settembre

PoliticaPensioni, Inps: dichiarazione dei redditi da presentare entro il 15 settembre

Pensioni, Inps comunica termine ultimo per presentare le dichiarazioni reddituali. Ecco cosa succede se non si rispetta la scadenza

Con un nuovo comunicato l’Inps ricorda il termine ultimo per presentare eventuali dichiarazioni reddituali al fine di percepire le pensioni, dopo il 15 settembre 2021 infatti non sarà possibile modificare la situazione patrimoniale e chi non inserisce la dichiarazione dei redditi rischia di perdere ciò che gli spetta.

“Sulle pensioni che siano, in tutto o in parte, collegate al reddito (ad esempio integrazione al trattamento minimo, maggiorazione sociale, pensione ai superstiti) i cui titolari, nonostante i solleciti, non abbiano ancora fornito i dati reddituali relativi al 2017 e al 2018, ad agosto e settembre verrà applicata una trattenuta di circa 14 euro, per le pensioni integrate al minimo, o, per quelle di importo superiore, pari al 10% della pensione”, si legge nel comunicato. “Ai pensionati interessati è stata inviata una lettera raccomandata con l’indicazione della data del 15 settembre 2021 come ultima scadenza per l’invio dei redditi richiesti e con le indicazioni utili per non incorrere nella revoca definitiva della prestazione collegata al reddito relativa al 2017 e/o al 2018. Nei casi in cui i redditi richiesti non vengano inviati, si procederà alla revoca definitiva delle prestazioni per gli anni di riferimento e al recupero dell’indebito calcolato”.

Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
113,040
Totale di casi attivi
Updated on 19 September 2021 - 11:58 11:58