Perin, altro grave infortunio: trattativa tra Benfica e Juventus bloccata



Perin
Foto: You Tube JHTV Productions

Non c’è fine alla sfortuna per Mattia Perin: un nuovo infortunio rischia di far saltare la trattativa per il passaggio al Benfica

La carriera di Mattia Perin è stata spesso falcidiata da infortuni e la sfortuna non sembra volergli dare tregua.

Dopo la chiusura anticipata della stagione con la Juventus per un problema alla spalla, l’ex-Genoa quest’oggi aveva sostenuto le visite mediche dopo l’accordo con il Benfica per il trasferimento in Portogallo. Ma qualcosa è andato storto: il club lusitano, attraverso un comunicato, ha fatto sapere che il portiere ha subito un nuovo infortunio (legato stesso a quello subito con il club bianconero) e dovrebbe stare fermo per altri 4 mesi e mezzo, rientrando così a Novembre inoltrato.

Pertanto, il Benfica ha deciso di ‘congelare’ l’affare con la Juventus: tra le parti era tutto definito, sia a livello di cifre che la contropartita tecnica (Joao Ferreira, classe 2001). Perin avrebbe firmato un contratto di 5 anni a 2,5 milioni di euro netti a stagione ma questo nuovo infortunio ha fermato il tutto.

Un congelamento che potrebbe complicare anche i piani in uscita della Juventus: adesso bisognerà trovare una soluzione oppure attendere la ripresa completa dell’estremo difensore per poi definire l’affare successivamente. Per il momento, Perin dovrebbe far rientro in Italia per curarsi. Poi si vedrà…

Leggi anche