Pioli incontra il Milan, accordo ad un passo per un biennale



pioli, milan
Foto: YouTube

Questa mattina è previsto un incontro tra Stefano Pioli e la dirigenza del Milan. Si va verso il si a un biennale da 1,5 milioni a stagione

Stefano Pioli vede rossonero. Il tecnico ex Fiorentina, Lazio e Inter è infatti vicino a diventare il nuovo allenatore del Milan, al posto di Marco Giampaolo. Nelle prossime ore è previsto l’incontro decisivo tra le parti, con Paolo Maldini e Zvonimir Boban a lavoro per sistemare gli ultimi dettagli. L’accordo è comunque vicino, sulla base di un biennale da 1,5 milioni di euro a stagione.

Sfumato Spalletti per problemi di buonuscita con l’Inter, la dirigenza di via Aldo Rossi ha virato con decisione su quello che è stato dall’inizio il piano B. Il 4-3-3 come mantra, Pioli potrebbe essere l’uomo giusto per il rilancio di giocatori ora in difficoltà come Suso e Calhanoglu, vittime di evidenti equivoci tattici con le idee di gioco di Giampaolo. L’ex tecnico della Fiorentina è inoltre un grande valorizzatore dei giovani talenti e in questo senso giocatori come Leao, Paquetà, Bennacer e Theo Hernandez potrebbero giovare molto di un cambio alla guida tecnica della squadra.

Pioli voleva fortemente il Milan. Per la panchina del Diavolo ha infatti temporeggiato il più possibile davanti alle offerte di Genoa e Sampdoria e alla fine sembra che la sua pazienza possa pagare. Il suo obiettivo è ora quello di dare finalmente stabilità alla squadra rossonera, all’ennesima rivoluzione degli ultimi anni. Il materiale umano e tecnico c’è ed è importante, tocca a Pioli trasformare il tutto in una squadra giovane ma competitiva ai livelli più alti.

Leggi anche