Come sono cambiate le abitudini degli italiani nello stipulare le polizze assicurative



polizze assicurative

Le indagini svolte in questi ultimi anni ci mostrano un mercato assicurativo italiano in continuo cambiamento

Gli italiani non si assicurano abbastanza, preferiscono clausole che coprano piccoli e comuni danni e non si curano invece dei possibili danni più importanti anche se meno frequenti. Le necessità, così come le abitudini degli italiani, cambiano e continuano a farlo nel tempo, adeguandosi alle esigenze in mutamento secondo le proprie aspettative. Gli interessi degli italiani cambiano e sempre più internet si avvicina ai consumatori con l’uso dei comparatori auto, ed è su questo che si basa Mio Assicuratore, il portale innovativo di comparazione e gestione polizze online.

Assicurazioni di viaggio

Gli italiani mostrano un crescente interesse in questi ultimi anni per le polizze di viaggio, seppure il mercato non sia completamente sviluppato, complice anche il fatto che gli italiani sono per loro natura piuttosto scaramantici. La situazione internazionale non è delle migliori e le possibilità di incappare in avvenimenti importanti è più comune di quel che si crede. Sono però solo il 6% degli italiani quelli che scelgono di stipulare una polizza che li tuteli in caso di attacchi terroristici. Gli italiani preferiscono assicurare il bagaglio, per timore di perdere i propri beni durante la trasferta, i propri mezzi di trasporto, l’annullamento del viaggio stesso per differenti motivazioni e la polizza medica.polizze assicurative

Assicurazioni RC auto

La polizza auto, obbligatoria per tutti i mezzi circolanti, mostra invece un’importante cambiamento nel metodo di sottoscrizione. Gli italiani preferiscono la polizza online, sono 6 su 10 i cittadini che preferiscono la rete all’agenzia tradizionale. Merito di questo cambiamento nelle abitudini è il notevole risparmio offerto dalle compagnie online, in netta crescita anche nel Bel Paese. Complice anche la crisi economica che ha colpito le famiglie italiane, l’attenzione alla variabile del prezzo è diventata una routine per tutti, anche per i meno informatizzati. La consultazione dei comparatori di prezzo delle polizze assicurative è talmente semplice da non creare particolari difficoltà anche a chi è meno avvezzo all’impiego della rete per il reperimento di informazioni. Anche chi non stipula in effetti la polizza online è solito consultare i comparatori per richiedere in agenzia o al consulente sconti.

Assicurazioni vita e infortuni

Il settore vita è in decisiva crescita rispetto agli anni precedenti in Italia. La precaria situazione professionale ed economica ha portato sempre più italiani a preoccuparsi per il futuro proprio e della famiglia. Aumentano gli accantonamenti ai fini pensionistici privati, per tutelarsi in vecchiaia, in questa situazione incerta dal punto di vista economico. Migliorano anche le stipule di polizze infortuni per i privati che per timori legati al mondo professionale e della qualità della vita, preferiscono tutelarsi maggiormente in caso di incidenti nel corso del tempo libero.polizze assicurative

Assicurazioni professionali

La normativa che ha reso obbligatoria per determinate categorie di professionisti la stipula di una polizza assicurativa ha segnato un importante aumento nel portafoglio delle compagnie assicurative.   A doveri tutelare per i risultanti della propria professione sono stati milioni di lavoratori italiani: geometri, medici, architetti, ingegneri, avvocati e via dicendo, ovvero tutti i professionisti che con il loro operato devono garantire determinati risultati in termini di sicurezza e che possono arrecare dei danni ai propri clienti.

Assicurazioni casa

Gli italiani sono tra i maggiori proprietari di immobili rispetto ai cittadini degli altri Paesi europei. Ciò però non indica che siano anche più attenti in ambito assicurativo. Il mercato delle assicurazioni per la casa non è ancora molto sviluppato in Italia, dove non c’è un imponente interesse per le tutele assicurative in caso di furti, scassi, danni, danni a terzi e eventi naturali catastrofici. Anche se in questo ultimo periodo con l’aumento del numero di atti vandalici e di avvenimenti naturali imponenti pare che gli italiani si stiano muovendo per ottenere una migliore tutela delle proprie proprietà.

Altre assicurazioni

Gli italiani mostrano particolare attenzione all’assicurazione per i propri beni elettronici, come per esempio smartphone e tablet. Gli italiani sono tra i maggiori possessori di prodotti di telefonia e per tanto ricercano dal mercato assicurativo la possibilità di ricevere una buona assistenza in caso di furto, danni accidentali, riparazioni, ecc per il loro dispositivo elettronico. Anche per quanto riguarda lo sport a livello dilettantistico gli italiani cercano una maggiore sicurezza sia per sé che verso terzi con specifiche polizze sportive e infortunio che li renda più sereni durante la pratica delle loro attività nel tempo libero.

Leggi anche