Progetto Mare Pulito a Cattolica: una nuova iniziativa di raccolta rifiuti per tutelare l’ecosistema

HomeVarieProgetto Mare Pulito a Cattolica: una nuova iniziativa di raccolta rifiuti per...

Sono serviti tre mesi di impegno e di studio per dare il via ad un nuovo progetto chiamato “Mare Pulito” partito proprio da Cattolica e promosso attraverso il bando Flag Costa dell’Emilia Romagna con l’intento di intervenire sull’inquinamento marittimo.

I tre mesi di studio precedenti al lancio del progetto sono stati necessari per elaborare dati sufficienti sulle diverse tipologie di rifiuti recuperati durante le normali attività di pesca, durante una prima fase del progetto Mare Pulito vuole coinvolgere nove imbarcazioni che nei prossimi mesi forniranno aggiornamenti sulla raccolta dei rifiuti trovati in mare. Il progetto nasce da una forte e importante collaborazione con il dipartimento di Scienze mediche veterinarie dell’Università di Bologna.

L’obiettivo, secondo quanto dichiarato dall’Assessore all’ambiente Lucio Filippini, è quello di tutelare le acque dell’Adriatico affrontando il problema della plastica dispersa in mare.

Le navi coinvolte dovranno riportare a riva i rifiuti recuperati che saranno poi analizzati da operatori che elaboreranno dati qualitativi e quantitativi per comprendere a fondo il problema dell’inquinamento marittimo che sta a cuore a tutti.

Cattolica si schiera per proteggere il mare

Il progetto Mare Pulito non è la prima iniziativa che vede coinvolta direttamente la città di Cattolica, durante l’estate con “La Natura del Mare” ha dimostrato grande sensibilità verso la tematica dell’inquinamento e la necessità di intervenire contro la dispersione della plastica in mare.

Durante il mese di agosto Cattolica ha saputo dichiarare la sua posizione decisa contro la plastica monouso con alcuni eventi in programma presso il Museo della Regina che ha ospitato le conferenze riguardanti l’utilizzo della plastica monouso e dei danni ambientali che alimenta.

Ma la zona della Romagna e quella di Cattolica sono attive verso la protezione del mare da molti anni, basti pensare al 2018 quando lo scalpore sull’uso della plastica non era ancora così forte eppure la cittadina romagnola aveva già attivato la campagna “Basta Plastica in Mare” che oggi ha varcato i confini regionali diffondendosi in tutta Italia. 

Cattolica conquista la Bandiera Blu

L’impegno costante di Cattolica contro l’inquinamento del mare e la preservazione dei fondali tutelando l’ecosistema ha dato i suoi frutti, da ormai diversi anni Cattolica ha ricevuto la Bandiera Blu simbolo importante di garanzia di gestione ambientale e di qualità delle acque di balneazione.

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41