Psg-Basaksehir
Foto: YouTube

L’Uefa ha designato altri arbitri per riprendere la sfida tra Psg-Basaksehir, interrotta per razzismo: la nuova quaterna

L’onda delle polemiche non si è ancora placata dalle frasi razziste di ieri sera in Psg-Basaksehir. Il quarto uomo è stato accusato da Demba Ba di aver rivolto un epiteto razzista nei confronti di un assistente tecnico della squadra turca. Le due squadre riprenderanno oggi il match dal 13′ del primo tempo con una nuova quaterna a dirigere.

Potrebbe interessarti:

L’Uefa ha optato per uno dei migliori in circolazione onde evitare problemi. Sarà Makkelie a fischiare il nuovo calcio d’inizio. Sarà assistito dal connazionale Diks e dal polacco Boniek, il quarto uomo sarà il polacco Frankowski. Restano invece al VAR i due italiani Di Bello e Mariani. La scelta della designazione mista è giustificata dalla direzione di gara di Rennas-Siviglia da parte degli arbitri polacchi.

Tra le motivazioni della sospensione della partita è emersa la richiesta da parte di Erdogan di abbandonare il campo. Messaggio poi inoltrato da un giocatore del Basaksehir verso i colleghi francesi. La gara non è ripresa per questo. Il Psg per solidarietà ha appoggiato la scelta del club turco, che vedendo gli stati d’animo in campo sarebbe arrivata a prescindere.

Nuovi arbitri per il finale di Psg-Basaksehir

  • Referee: Danny Makkelie (Ned)
  • Assistant referees: Mario Diks (Ned), Marcin Boniek (Pol)
  • Fourth official: Bartosch Frankowsky (Pol)
  • VAR: Marco Di Bello (Ita) AVAR: Maurizio Mariani (Ita)
Letture Consigliate