GP di Spagna
Credits: Twitter F1

Qualifiche infuocate nel Gp di Imola: Lewis Hamilton centra la pole position. Perez e Verstappen subito dietro, tempo cancellato a Norris; Leclerc 4°

Ancora una volta Lewis Hamilton: il campione del mondo ottiene la pole position del GP di Imola. Verstappen commette un errore e lascia la prima fila al compagno di scuderia Perez. Male Bottas, solo ottavo, ottimo Leclerc in seconda fila.

Potrebbe interessarti:

Q1

Parte con il botto la qualifica, in tutti i sensi: Tsunoda entra troppo veloce nella prima e perde il posteriore nella terza, distruggendo la monoposto. Subito bandiera rossa. Detta il passo la Mercedes, che passa il taglio senza troppi problemi. Molto bene Norris, che si conferma veloce dopo le prove libere. Colpo della Williams che porta entrambe le vetture al Q2.

Eliminati: Raikkonen, Giovinazzi, Mick Schumacher, Mazepin e Tsunoda.

Q2

La Mercedes e la Red Bull si qualificano con le gomme medie. Ricordiamo che le mescole utilizzate per passare al Q3 devono essere montate in regime di partenza. Anche la Williams sceglie incredibilmente di utilizzare le gialle. Giro da urlo di Norris: velocissimo nel primo settore e competitivo negli altri intertempi, distacco notevole con il compagno di scuderia Ricciardo. Colpo di scena Sainz, che non riesce a portare la Ferrari al Q3. Piloti molto vicini tra di loro, in una qualifica estremamente equilibrata.

Eliminati: Sainz, Russell, Vettel, Latifi, Alonso.

Q3

PRIMO TENTATIVO

Nel primo tentativo di pole position Bottas paga sei decimi di differenza dalla testa, posizionandosi dietro Leclerc, molto vicino a Norris. Errore in curva uno del finlandese, che perde il posteriore e velocità. Hamilton e Verstappen lontani di soli 91 millesimi e poco avanti a Perez.

SECONDO TENTATIVO

Norris continua a creare il panico nel primo settore, con un super fucsia e un super tempo (secondo), poi cancellato per track limits. Verstappen commette un errore nel primo settore e regala la pole position a Hamilton. Perez subito dietro il campione del mondo, mentre Leclerc conquista un ottimo quarto posto.

GRIGLIA DI PARTENZA

Nessuna descrizione della foto disponibile.
Letture Consigliate