René Favaloro, chi è il cardiochirurgo a cui Google ha dedicato un doodle



rené favaloro

In occasione dell’anniversario della nascita del cardiochirurgo René Favaloro, Google ha deciso di creare un doodle apposito. Ma di chi si tratta?

Oggi, 12 luglio, il team di Google ha deciso di creare un doodle in ricordo del cardiochirurgo argentino dalle origini italiane René Favaloro. Cade infatti oggi il 96esimo anniversario della sua nascita, avvenuta a La Plata. Il medico aveva inoltre nonni di origine italiana, radici a cui si è sempre sentito legato: “Qui a Salina, la terra dei miei nonni, mi emoziono, come sempre accade, fino al midollo delle ossa. Ora sto poggiando i piedi sopra le mie radici. La prima volta fu un’estate di diversi anni fa. Mi incamminai solo, passeggiando per queste valli, godendo della vista del loro verde lussureggiante, dei fiori profumati, fermandomi spesso per raccogliere questa terra con le mie mani, stringendola e strofinandola con amore. Ho rubato furtivamente qualche chicco d’uva, masticandolo lentamente, pensando che questa era l’uva che assaporavano i miei nonni”.

La figura di Favaloro ha rappresentato un’importante svolta nel campo della medicina grazie alle ricerche che lo hanno portato a diventare il padre del bypass aorto-coronarico. Fu proprio lui ad effettuare il primo intervento chirurgico di questo tipo il 9 maggio 1967, aprendo uno dei più importanti capitoli della moderna cardiochirurgia.

Favaloro morì suicida il 29 luglio 2000 sparandosi con un colpo di pistola al petto. Secondo la stampa argentina, a portarlo al gesto estremo sarebbero stati i pesanti debiti che la sua fondazione a Buenos Aires aveva accumulato negli ultimi anni, a causa del governo argentino che non aveva erogato i fondi stabiliti.

Leggi anche