4 marzo, Renzi commenta le accuse razziste di Fontana e Lega



Matteo Renzi Elezioni

Il segretario Pd Matteo Renzi ha commentato le parole del candidato alla presidenza della Lombardia Attilio Fontana sull’immigrazione dichiarate a Radio Padania

“La Lombardia è la più grande regione del Paese: la sua economia traina l’Italia ed è un punto di riferimento per l’Europa. Ci aspettavamo un dibattito alto, bello e nobile sui contenuti. E invece il candidato della destra leghista parla di razza bianca e di invasioni. Noi insieme a Giorgio Gori parliamo di innovazione e capitale umano. Siamo una squadra che sceglie il futuro. Altro che farneticanti dichiarazioni sulla razza bianca: il derby tra rancore e speranza è la vera sfida che caratterizzerà il 4 marzo in Lombardia e nel resto del Paese. Andiamo avanti insieme.”

A scriverlo su Facebook è stato il segretario Pd Matteo Renzi, che ha commentato le parole del candidato alla presidenza della Lombardia Attilio Fontana a Radio Padania.

L’ex sindaco di Varese si è difeso così: “L’Italia non può accettare tutti gli immigrati. Qui non è questione di essere xenofobi o razzisti, ma è questione di essere logici e razionali.”

L’opinione di Maurizio Gasparri

“Parlare di razza è sbagliato, è stato un errore del quale si è scusato, credo sia stato dovuto non al razzismo ma ad imperizia dialettica – spiega  – sono i primi giorni in cui uno si trova sbalzato ad un ruolo così importante, questo dimostra che le candidature importanti devono essere maturate e sedimentate.”

Leggi anche