Modalità di rilascio della Certificazione Unica 2015



Le varie modalità di rilascio della nuova Certificazione Unica 2015 che va a sostituire il Cud e le vecchie certificazioni

L’Inps ha divulgato la circolare sulle modalità di rilascio della Certificazione Unica 2015. E’ stata immessa una nuova certificazione volta a soppiantare sia il CUD, sia le vecchie certificazioni. La nuova Certificazione Unica 2015 comprende, oltre ai redditi di lavoro dipendente (o assimilati) e di pensione, pure i redditi di lavoro autonomo, provvigioni e redditi differenti. Con la circolare in questione, l’Istituto di previdenza ha ritenuto conveniente far conoscere la procedura attuativa inerente al rilascio della Certificazione Unica 2015 ma anche i diversi canali disponibili all’utenza.

In primis, per la fornitura telematica della Certificazione Unica 2015, gli utenti possessori di PIN possono scaricare e stampare la suddetta certificazione dal sito www.inps.it:

– cliccando su “Certificazione Unica 2015” in home page

– accedendo alla sezione “Servizi per il cittadino” ed inserendo il PIN

– in alternativa si può accedere dalla sezione “Elenco di tutti i servizi”

Certificazione Unica 2015

Ai cittadini e alle cittadine che detengono un indirizzo di posta elettronica certificata, la Certificazione Unica 2015 viene automaticamente recapitata alla casella PEC corrispondente. Mentre i possessori di un indirizzo di posta elettronica ordinaria (non certificata) all’atto della domanda del PIN vengono informati via email della fruibilità della Certificazione Unica sul sito dell’Istituto.

Per la cospicua parte di cittadinanza non competente circa l’utilizzo del sistema informatico e dei servizi on line, l’Inps ha provveduto ad attivare i seguenti canali di accesso:

– Attività erogata dalle strutture territoriali dell’Istituto attraverso uno sportello apposito per il rilascio cartaceo della Certificazione Unica 2015;

– Postazioni informatiche self service presso le quali i cittadini possessori di PIN possono proseguire direttamente alla presentazione on line delle domande, nonché alla stampa dei certificati reddituali, facendo ricorso, se e quando necessario, dell’assistenza del personale dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP);

– Patronati, Centri di assistenza fiscale (Caf), professionisti abilitati all’assistenza fiscale. La visualizzazione della Certificazione Unica 2015 da parte dei suddetti intermediari è conseguente all’acquisizione di una determinata delega (o mandato di assistenza) ed al possesso di alcuni dati riguardanti il cittadino (codice fiscale, estremi del documento d’identità);

– Sportello Mobile per gli utenti over 85 titolari di indennità di accompagnamento visto l’oggettivo impedimento ad avvalersi dei canali fisici e telematici dell’Istituto;

– Infine, per chi volesse richiedere la spedizione della Certificazione Unica al proprio domicilio, è stato attivato il numero verde 800 434 320 (fruibile esclusivamente da telefono fisso). In alternativa, si può chiamare il numero 06 164 164.

Leggi anche