Rita Pavone

Rita Pavone è una dei componenti della giuria di Sanremo Young, il talent condotto da Antonella Clerici su Rai Uno. Ecco alcune curiosità sulla sua carriera

Rita Pavone nella giuria di “Sanremo Young”: la carriera

Potrebbe interessarti:

E’ partita ieri sera, in diretta su Rai Uno e condotta da Antonella Clerici, la seconda edizione di “Sanremo Young”, il talent dedicato alle giovani ugole d’oro che quest’anno si prefigge l’obiettivo di portare uno dei cantanti in erba alle selezioni per la manifestazione musicale più importante di Italia.

A giudicare le esibizioni dei giovani interpreti una giuria composta da esperti del settore delle sette note, tra i quali figura anche Rita Pavone. Ecco tutto quello che c’è da sapere su di lei.

La carriera

Rita Pavone nasce a Torino il 23 Agosto 1945. Suo padre Giuseppe, di origini siciliane, era un operaio della Fiat Mirafiori; la madre, Maria, era una casalinga.

Soprannominata Pel di Carota per via del colore rosso dei suoi capelli, Rita inizia la sua gavetta giovanissima, ampiamente sostenuta dal padre. Ma è con la vittoria al Festival degli Sconosciuti di Ariccia che per lei si aprono le porte della discografia italiana.

Il patron della manifestazione Teddy Reno, infatti, riuscirà a farle ottenere un contratto con l’etichetta discografica RCA Italiana e da lì la Pavone inanellerà un successo dopo l’altro: “La Partita di Pallone”, “Questo nostro amore”, “Fortissimo”, “Cuore”, “Il ballo del mattone”,  giusto per citarne alcuni.

La Pavone è anche apprezzatissima attrice: suo il ruolo del protagonista nell’iconico sceneggiato del 1964 “Il Giornalino di Gian Burrasca”.

Dal 2016 è tornata sulla cresta dell’onda con la partecipazione al talent “Ballando con le stelle”, in coppia con il ballerino Simone Di Pasquale e dal 15 Febbraio è tra i componenti della giuria della nuova edizione di Sanremo Young, il teen-talent canoro di Rai Uno condotto da Antonella Clerici.

Dalla sua bellissima e chiacchierata storia con Teddy Reno (per via della differenza d’età tra i due) sono nati due figli: Alessandro e Giorgio.

 

Letture Consigliate