Rivoluzione UEFA, cambia la regola del gol in trasferta

SportRivoluzione UEFA, cambia la regola del gol in trasferta

Avanzata alla UEFA la proposta di abolire il gol in trasferta durante i tempi supplementari delle competizioni europee

Se ne parlava già da un po’ di questa possibilità, ora pare sia stata formalizzata davvero una richiesta da parte dei top club europei. Infatti, come si scritto dal “The Sun“, la UEFA potrebbe decidere di modificare la regola del gol in trasferta, permettendo maggior equilibrio tra le squadre in caso di supplementari.

Ad oggi la regola prevede che qualora in uno scontro con andata e ritorno due squadre avessero lo stesso punteggio e andassero ai supplementari, la contendente che segna un gol fuori casa durante l’extra time vanterebbe un vantaggio rispetto all’altra. Cosa del tutto imparziale, perché garantisce a chi gioca il ritorno in trasferta 30 minuti in più per usufruire della regola.

Per spiegarlo meglio, prendiamo in analisi il caso di PSG-Chelsea, gara di Champions League 2014/15. Il ritorno si giocò a Londra, e dopo il pareggio di 1-1 all’andata, si riconfermò lo stesso punteggio allo Stamford Bridge. Le due squadre quindi dovettero giocare anche i tempi supplementari, dove segnarono entrambe un gol ciascuno. Quindi per la regola del gol in trasferta, passò il Paris Saint-Germain per quel gol fuori casa fatto nei supplementari. Se oggi questo criterio fosse modificato, dovesse succedere ad altre due squadre di trovarsi nella stessa situazione, non passerebbe direttamente la squadra fuori casa, ma il pareggio mantenuto anche nell’extra time porterebbe ai rigori.

Covid-19

Italia
113,536
Totale di casi attivi
Updated on 20 September 2021 - 09:00 09:00