Berrettini
Foto: YT Roland Garros

Anche Matteo Berrettini fa il suo dovere e vince contro il coreano Kwon: adesso uno tra Federer o Koepfer. Nadal sconfigge Norrie: rivincita con Sinner

Un solido Matteo Berrettini completa il tris di italiani qualificati per gli ottavi di finale: dopo il derby vinto da Musetti, il successo di Sinner, arriva una buona prova del tennista romano che sconfigge Kwon in tre set ed accede alla seconda settimana del Roland Garros.

Potrebbe interessarti:

Una partita però tutt’altro che semplice contro la sorpresa coreana: infatti, Berrettini deve sudare fino al tiebreak del primo set per avere la meglio. Dopo non aver sfruttato 7 palle break, l’azzurro si complica la vita nell’atto decisivo del set, facendosi recuperare due volte ma poi venendone a capo grazie all’8-6 finale. Poi però non c’è storia: il numero 9 del Ranking alza inevitabilmente il ritmo ed a suon di aces (saranno 23 alla fine della partita) e vincenti chiude sul 6-3 il secondo set e poi 6-4 nel terzo, vincendo per 3 set a 0 e non concedendo alcuna palla break a Kwon. Netti passi in avanti rispetto alle vittorie contro Daniel e Coria. Per Matteo si tratta della prima qualificazione agli ottavi di finale del Grande Slam francese.

Adesso Berrettini incontrerà uno tra Roger Federer o Dominik Koepfer, in campo nel match di chiusura della giornata. Intanto è stato definito l’avversario di Jannik Sinner: come da pronostico, sarà Rafa Nadal in quella che sarà la rivincita dello scorso anno ed anche della recente sfida a Roma, vinte entrambe dal maiorchino. I tre italiani dunque affronteranno i tre tenori del tennis nella giornata di lunedì, visto che Musetti dovrà vedersela contro Novak Djokovic e qualora Federer dovesse avere la meglio nel suo match.

Letture Consigliate