Rula Jebreal dice no a Propaganda Live: la bufera sui social

HomeTV e IntrattenimentoRula Jebreal dice no a Propaganda Live: la bufera sui social

La giornalista Rula Jebreal assente al programma televisivo Propaganda Live: il commento su Instagram sulla parità di genere

La giornalista palestinese Rula Jebreal non figurerà tra gli ospiti del programma Propaganda Live. Dopo aver appreso che sarebbe stata l’unica donna del programma ad essere presente, ha rifiutato l’invito della trasmissione. “7 ospiti solo una donna? “7 Con rammarico devo declinare l’invito. Come scelta professionale non partecipo a nessun evento che non implementa la parità e l’inclusione” sono state le sue parole su Instagram a commentare il post dello show in cui si annunciava la sua presenza. Rula era stata chiamata probabilmente per parlare degli ultimi scontri avvenuti in Israele.

Un commento secco e poco fraintendibile, scaturito dall’ennesima dinamica televisiva che vede un’unica donna in un parterre di soli uomini. Dalle anticipazioni, il viso di Rula Jebreal compariva attorniato da quello di Michele Serra, Caparezza, Elio, Valerio Aprea, Colapesce e Di Martino e il maestro Enrico Melozzi per ricordare Ezio Bosso ad un anno dalla sua scomparsa. In un periodo storico in cui le donne continuano a lottare per essere considerate al pari degli uomini, Rula si schiera dalla parte di queste. Non è la prima volta che vediamo la giornalista intervenire su tematiche quali l’inclusione e la parità di genere. Ricordiamo infatti il suo monologo a Sanremo, in cui raccontò la sua storia, un monito da seguire contro una società ancora troppo sessista e misogina.

Chiara Gioia
Chiara, classe '97. Laureata in Lingue Straniere presso l'Università di Salerno. Chiara di nome e di fatto, cerco sempre di esprimere al meglio ciò che penso, aiutandomi con la scrittura. Apprendista giornalista, scrivo di cinema e di tutto ciò che accade nella mia realtà territoriale.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41