24 Ottobre 2017 - 12:02

Ryanair, ancora novità e cambiamenti che riguardano i bagagli a mano

Ryanair

Ryanair ne pensa una più del diavolo, questa volta la novità riguarda i bagagli a mano ed alcune restrizioni. Da novembre, infatti, non sarà più possibile portare due bagagli in cabina

Dal primo novembre entreranno in vigore nuove restrizioni per quanto riguarda i bagagli a mano dei passeggeri. Ryanair, infatti, ha annunciato che, dal periodo sopraindicato, non sarà più possibile portare in cabina due bagagli.

Secondo le nuove disposizioni, infatti, sarà possibile trasportare un solo bagaglio, il più leggero. L’altro bagaglio, invece, se inferiore al peso di 20 kg verrà imbarcato gratuitamente.

La compagnia ha dato la notizia tramite un comunicato in cui, tale restrizione, è stata definita necessaria per evitare ritardi e rallentamenti dovuti alla mancanza di spazio in cabina.

Per rendere meno amara la pillola, però, Ryanair ha deciso di aumentare il peso del bagaglio registrato da 15 a 20 kg. Non solo, ha deciso, inoltre, di abbassare i prezzi standard da 35 euro a 25 euro per il bagaglio da 20 kg.

Solo i clienti di Priority Boarding (Plus, Flexi Plus e Family Plus) avranno la possibilità di portare a bordo due bagagli. L’imbarco prioritario, tuttavia, potrà essere acquistato al momento della prenotazione al costo di 5 euro oppure, fino ad un’ora prima della partenza, al costo di 6 euro.

Kenny Jacobs , Chief Marketing Officer, ha dichiarato: “I cambiamenti alla policy bagagli costerà a Ryanair oltre 50 milioni per anno a conseguenza della riduzione delle tariffe per i bagagli registrati. Nonostante ciò, siamo convinti che offrire bagagli più grandi a tariffe ridotte incoraggerà più clienti a considerare l’acquisto del bagaglio registrato, riducendo il numero di passeggeri che raggiungeranno il gate d’imbarco con due bagagli a mano, causa di ritardo dato l’elevato numero di bagagli da imbarcare al gate”.