12 Gennaio 2018 - 15:55

Ryanair, dal 15 gennaio a bordo permessi solo borse e zainetti

Ryanair

Dal 15 gennaio nuove regole per chi viaggia con Ryanair: chi vorrà portare il bagaglio dovrà acquistare un pacchetto premium che include l’imbarco prioritario

Ryanair si rinnova spesso; ci è già capitato di analizzare nuove norme emanate dalla compagnia aerea nel 2017. Questa volta dimensioni e peso non c’entrano.

A fare la differenza sarà l’acquisto dell’imbarco prioritario, cioè la possibilità di salire sull’aereo prima degli altri passeggeri, o di tariffe non base.

Solo così si potrà portare a bordo il trolley oltre a uno zainetto, una borsa o un porta computer.

Inoltre la borsa piccola deve rientrare nelle dimensioni di 35 x 20 x 20 cm e deve poter essere sistemata sotto il sedile davanti al passeggero.

Ryanair specifica che sono previste anche sanzioni: la mancata osservanza di queste nuove regole comporterà il pagamento di una penale pari a 50 euro per articolo al gate di partenza “e – spiega la compagnia – potrebbe causare ritardi per tutti i passeggeri a bordo”.

L’acquisto dell’accesso prioritario costa intorno ai 5-6 euro a seconda della tratta, mentre c’è stato un abbassamento del prezzo di acquisto della valigia da stiva, con un aumento del peso.

Per Ryanair l’obiettivo è rispettare la puntualità!

La novità fa parte del programma “Always Getting Better” della compagnia aerea per ridurre il numero di quelli che si recano al gate d’imbarco con due bagagli.