Samuele Bartoletti, la sua storia: dal bullismo alle sfilate

HomeCyberZONeSamuele Bartoletti, la sua storia: dal bullismo alle sfilate

La storia di Samuele Bartoletti: dal bullismo subito alle sfilate della fashion week. “Ho vissuto indossando una maschera”

Samuele Bartoletti ha 23 anni, un fisico statuario e una capigliatura riccia super selvaggia. Oggi sfila e posa per i migliori brand di moda e può definirsi un piccolo creator digitale. Dietro alle foto e ai bei vestiti si nasconde un passato di bullismo e discriminazioni.

Lo si può notare in uno dei Reel pubblicati sul suo profilo Instagram che ha raggiunto quasi un milione di views. Mostra una prof che si raccomanda con gli alunni sul dress code per la festa di scuola: un bel vestito per le ragazze, smoking per i ragazzi. Hanno inizio, dunque, le prese in giro dei compagni: “chissà come viene vestito. Ridicolo”. Il video si conclude con Samuele che sfoggia un trucco splendido, un vestito e – infine – viene invitato a ballare da un ragazzo.

In un’intervista a Irene Vella e pubblicata su DiLei, Samuele racconta il suo passato: “Ho vissuto un’adolescenza indossando una maschera per potermi sentire adeguato. Ho subito parole, gesti, minacce, come lame taglienti che con il tempo mi facevano allontanare sempre di più dalla persona che ero veramente. Credevo di meritare quegli insulti perché mi sentivo sbagliato per questo mondo. A scuola cercavo in tutti i modi di non farmi notare, perché ogni volta venivo ricordato come il ragazzino “effeminato””.

Social come Instagram e Tik Tok gli hanno permesso di esprimersi al meglio, gettando la maschera che per tanto aveva indossato. Dice: “nel rispetto e nell’educazione verso gli altri e verso se stessi si può essere ciò che si desidera. Senza per forza dover rispettare canoni e stereotipi o incasellarsi in delle categorie”.

Di recente, inoltre, Samuele ha sfilato alla settimana della moda. Queste le sue sensazioni: “È stata una esperienza meravigliosa, vedere quell’abito scelto per me mi ha riempito di gioia. Indossarlo e camminare fiero e orgoglioso di mostrare attraverso il mio corpo la bellezza di quell’abito mi ha emozionato, vedere le persone che mi guardavano con ammirazione e felicità è stata una vittoria. Anni fa mi sarebbe sembrato impossibile.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Kate Winslet racconta il suo dramma: “Sono stata vittima di bullismo”

SEGUICI SU CYBERZONEONLINE

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41