San Francisco brucia: gli incendi continuano colorando di rosso il cielo

Cronaca San Francisco brucia: gli incendi continuano colorando di rosso il cielo

A San Francisco ormai lo scenario è apocalittico: il cielo si è colorato completamente di rosso a causa degli incendi. Almeno tre le persone morte in California settentrionale

 San Francisco devastata dalla fiamme. Il cielo sulla città della California fa da sfondo a uno scenario apocalittico: rimasto arancione per ore, con i raggi del sole che non riuscivano a penetrare la coltre di fumo.

- Advertisement -

Si contano almeno tre persone morte in California settentrionale vittime degli incendi, devastanti anche a causa del forte vento che li ha alimentati. Mentre le abitazioni di una comunità montana sono state distrutte e altre centinaia danneggiate, varie altre persone sono rimaste gravemente ustionate. L’incendio North Complex ha colpito la zona a nordest di San Francisco. Tra martedì e mercoledì l’incendio, che bruciava da settimane nei boschi ed era stato contenuto al 50%, ha moltiplicato per sei volte la sua estensione, mentre i venti soffiavano a 45 miglia orarie. I venti sono poi calati, ma l’incendio è stato contenuto solo al 25% e il pericolo resta.

I funzionari della California hanno emesso un avviso di evacuazione. Soprattutto per coloro che vivono ai piedi del Bobcat Fire a Monrovia, Altadena, Sierra Madre, Azusa, Bradbury, Arcadia e Duarte Mesa.

- Advertisement -

Covid-19

Italia
52,647
Totale di casi attivi
Updated on 1 October 2020 - 18:35 18:35