San Siro sarà abbattuto, nuovo stadio nella stessa area



san siro, milan
Google Maps

San Siro sarà demolito per far spazio al nuovo stadio nella stessa area. L’annuncio arriva da Paolo Scaroni alla presentazione di Milano-Cortina 2026

Facciamo un nuovo San Siro accanto al vecchio, nella stessa area della concessione. Il vecchio stadio sarà demolito per fare spazio a nuove costruzioni. Sarebbe bello poter fare la cerimonia di apertura delle Olimpiadi 2026 nel nuovo stadio“. Queste le parole del Presidente del Milan Scaroni, presente a Losanna per la candidatura di Milano-Cortina per le Olimpiadi del 2026.

Sempre più vicina quindi l’ufficialità della demolizione di San Siro per fare spazio al nuovo impianto che ospiterà ancora sia Milan che Inter. Conferme in tal senso arrivano anche dal fronte nerazzurro, con il delegato dell’Inter Antonello che ha confermato le parole di Scaroni con un emblematico “assolutamente si“.

Il nuovo San Siro è presente nel dossier Milano-Cortina in ottica Olimpiadi 2026 e rappresenta la punta di diamante della candidatura delle due città. Le procedure burocratiche sono però complicate e la situazione stadio probabilmente non si sbloccherà in tempi brevi. Va trovato l’accordo con il Comune che vuole mantenere la proprietà con concessione come accade per il San Siro attuale, ma le società preferiscono soluzioni diverse. Le parti continuano a dialogare quotidianamente ma intanto vanno compilate domande e progetti. A breve sono attese novità, nel frattempo inizia il countdown prima del definitivo addio alla “Scala del Calcio.

Leggi anche