Sanremo Sol
Immagine tratta dal profilo Facebook

Tra un mese assisteremo alla prima serata del Festival di Sanremo e, attorno alla kermesse, si sono sviluppati tanti eventi legati ad essa. Ecco “Sanremo Sol”

Oggi vi raccontiamo la storia di un successo consolidato negli anni grazie al sacrificio e alla passione di Giuseppe Grande. Lucano DOC, Giuseppe Grande, ha ideato uno spazio unico in cui è riuscito a unire l’atmosfera del Festival di Sanremo, con i prodotti e la qualità della Basilicata. Il progetto si intitola “Sanremo Sol“, ne avete mai sentito parlare? Si tratta di un salotto dove, negli scorsi anni, Giuseppe Grande ha ospitato alcuni protagonisti della kermesse sanremese e, in contemporanea, ha presentato i prodotti tipici della Basilicata. “Ma che bontà“, direbbe canticchiando la grande Mina.

Potrebbe interessarti:

Giuseppe Grande, dall’1 al 6 marzo, racconterà dal balcone “Sanremo Sol” tutte le emozioni legate all’attesissima kermesse: “Siamo in attesa di avere l’ufficialità, ma al di là della presenza o meno del pubblico all’interno del teatro Ariston, sono certo che Amadeus e Fiorello, indipendentemente da questo, faranno un ottimo lavoro” ha dichiarato Giuseppe Grande.

Nonostante le tante difficoltà organizzative l’ideatore di “Sanremo Sol”, insieme al suo staff, sta cercando di rendere “Sanremo Sol” il più “normale” possibile. “Sarà un vero e proprio programma televisivo dove la Basilicata sarà protagonista, dalla scuola ai territori, con vetrine per i nostri imprenditori che hanno bisogno di ripartire”, ha concluso Giuseppe Grande.

Ripartenza” è la parola d’ordine, e noi speriamo che Sanremo sia proprio questo: un trampolino di lancio che dia il “la” per ripartire insieme, non solo per i centinaia di lavoratori rimasti bloccati dalla pandemia, ma anche per la musica che ha sofferto tanto in questo particolare periodo di emergenza sanitaria.

Letture Consigliate