Si celebra oggi, 15 settembre, Santa Caterina da Genova

Uncategorized Si celebra oggi, 15 settembre, Santa Caterina da Genova

La Chiesa Cattolica celebra oggi la figura di Santa Caterina Fieschi Adorno, conosciuta come Caterina da Genova, “dottoressa” del Purgatorio che visse al servizio di poveri e ammalati

Oggi 15 settembre è il giorno in cui la Chiesa Cattolica celebra la figura di Santa Caterina Fieschi Adorno, meglio conosciuta come Caterina da Genova. Santa Caterina nacque a Genova il 5 aprile 1447 dalla nobile famiglia dei Fieschi. Ricevette un’educazione classica, come consuetudine per le giovani fanciulle nobili dell’epoca. Nel 1463, fu costretta a sposare Giuliano Adorno, figlio di una famiglia rivale alla sua. Il matrimonio, infatti, fu solo un modo per dissipare vecchi rancori tra le due casate. Da sposata, visse una vita agiata insieme al marito fino a quando, nel 1473 sia lei che il giovane Adorno ebbero una presunta visione mistica.

- Advertisement -

Di qui, la coppia si trasferì in campagna per condurre una vita lontana dagli ozi della mondanità genovese. Successivamente, il marito entrò nel terzo ordine francescano. La vita mistica di Santa Caterina fu molto intensa e ne restano a testimonianza gli scritti il Dialogo spirituale e il più famoso Trattato del purgatorio dove, con parole semplici, cercò di spiegare la sua esperienza mistica. Sebbene in vita non abbia mai ricevuto rivelazioni sull’espiazione dei peccati, ha sempre descritto il purgatorio come uno stato interiore di sofferenza e amore divino. Insieme all’attività di mistica, Santa Caterina intraprese un’intensa opera di sostegno verso malati e bisognosi, fino ad erigere un ospedale dedicato a malati terminali e incurabili. Morì nel 1510 e venne sepolta a Genova, nella chiesa della Santissima Annunziata di Portoria, oggi più nota come chiesa di Santa Caterina da Genova.

- Advertisement -

Covid-19

Italia
52,647
Totale di casi attivi
Updated on 1 October 2020 - 17:35 17:35