Sassuolo
immagine da Facebook Sassuolo

Il Sassuolo pareggia in casa contro un Bologna partito a tutto gas. Ciccio Caputo salva i neroverdi tanto quanto Skorupski fa con i rossoblu

Al Mapei Stadium finsice 1-1 il derby emiliano tra Sassuolo e Bologna della 23° giornata di Serie A, che chiude il sabato dedicato alla massima divisione del campionato italiano dopo il match tra Genoa e Verona.

Avvio di gara aggressivo da parte del Bologna. La gara si sblocca al 17′ con la rete di Soriano che viene servito da Barrow, bravo in pressing alto a rubare palla a Marlon. L’autore del goal è abile a girare di sinistro oltre Consigli. Dopo il goal subito il Sassuolo ha alzato il baricentro, ma i rossoblu vanno a chiudere gli spazi.

I neroverdi tentano qualche incursione ma faticano a creare veri pericoli dalle parti di Skorupski. A parte qualche tentativo, tra i quali un paio di conclusioni di Caputo e Djuricic tutte deviate, bisogna attendere il 48′ per vedere un’azione più insidiosa: mischia in area rossoblu, Berardi tocca dietro per Locatelli, Skorupski blocca in due tempi.

Nella seconda frazione di gioco il Sassuolo cerca di fare la partita e al 52′ trova la rete del pareggio con Caputo. L’attaccante dei padroni di casa è più veloce di tutti ad arrivare sulla deviazione di Danilo, che aveva smorzato il tiro di Djuricic. Dopo 5 minuti altra ghiotta occasione per il Sassuolo: Djuricic serve in verticale Caputo che crossa superando Skorupski, ma Soumaoro è decisivo su Traore.

Dopo un inizio di ripresa in cui hanno cercato di fare gioco per trovare il pareggio, riuscendoci, i neroverdi hanno iniziato ad assediare gli ospiti, che non riescono a ripartire. Al 75′ ne arriva l’ennesima prova con il colpo di testa di Marlon sul traversone di Rogerio. E’ Skorupski a tenere in gara il Bologna.

Nel finale di gara il Sassuolo staziona nella trequarti avversaria alla ricerca del goal del vantaggio, con Ferrari che arriva addirittura a fare la punta. Il Bologna però fa muro e riesce a mantenere il risultato in parità.