sei nazioni, italia-inghilterra
Foto: Instagram ItalRugby

Primo importante match del Sei Nazioni di Rugby per l’Italia di O’Shea: gli azzurri però cadono per 33-20 contro la Scozia ad Edimburgo

Inizia con una sconfitta il Sei Nazioni 2019 dell’Italia: gli azzurri di Connor O’Shea cadono per 33-20 contro la Scozia ad Edimburgo, complicando già l’avventura.

Potrebbe interessarti:

Infatti, l’equipe scozzese era un avversario alla portata per l’Italia ma quest’oggi non è stato così. Eppure il 15 italiano era partito bene con lo 0-3 inflitto da Tommaso Allan su calcio piazzato. Un vantaggio che però ha fatto scatenare i padroni di casa che hanno chiuso 12-3 la prima frazione, grazie a due mete di Kinghorn (l’ultima completata dalla punizione di Laidlaw).

Nella ripresa, c’è addirittura lo sprofondo azzurro che arriva addirittura a toccare i 30 punti, grazie ai 5 punti ottenuti da Hogg, il solito Kinghorn ed infine da Harris, tutte trasformate in 7 punti dai piazzati successivi. Da qui, viene fuori l’orgoglio azzurro con 3 mete messe a segno da Palazani, Padovani ed Esposito ma è troppo tardi.

Arriva il primo ko di questa nuova avventura per l’Italia e continua il trend negativo: 18 sconfitte consecutive, la vittoria manca dal 2015. Sabato prossimo all’Olimpico di Roma arriva il temibilissimo Galles.

Letture Consigliate