Serie A

Il mercoledì sera della 12esima giornata si è concluso con tanti pareggi. Fa eccezione la Samp che porta a casa i 3 punti, insieme all’Inter

La dodicesima giornata di Serie A si avvia alla conclusione dopo un mercoledì sera ricco di pareggi. Termina 1-1 tra Sassuolo e Fiorentina, mentre Spezia e Bologna pareggiano 2-2. Gara senza reti al Tardini dove il Parma fa 0-0 con il Cagliari. Vince invece la Sampdoria, che si impone sul Verona per 2-1. Per finire 3 punti anche per l’Inter, che vince di misura contro il Napoli.

Fiorentina-Sassuolo 1-1

La Fiorentina in casa va in svantaggio dopo appena dieci minuti contro il Sassuolo. Bravi i viola a partire propositivi ma è il Sassuolo a sfruttare bene la prima palla goal con Junior Traorè. Partita tutto sommato equilibrata, così come è in equilibrio il punteggio. Al 30′ infatti un Ribery in grande forma conquista un calcio di rigore che calcia Vlahovic e porta la Fiorentina sull’1-1. Prandelli potrà dirsi certamente soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi, i quali hanno messo un campo voglia e grinta.

Spezia-Bologna 2-2

Entrambe le squadre alla ricerca del riscatto dopo le sconfitte subite nello scorso turno di Serie A. Al termine dei primi 45′ di gioco è lo Spezia a condurre la gara. La squadra di Italiano passa in vantaggio con una rete di Nzola al 19′ su assist di Gyasi. Nel secondo tempo è ancora lo Spezia ad andare in goal, sempre con Nzola. Al 72′ però Dominguez riporta in gara il Bologna con la rete del 2-1.

Dopo 20 minuti è Barrow a regalare il pareggio ai ragazzi di Mihajlovic con un incredibile goal dalla distanza. Allo scadere del recupero il gambiano si fa parare un calcio di rigore. Provedel assicura il pareggio allo Spezia nella prima partita in Serie A della squadra giocata all’Alberto Picco.

Parma-Cagliari 0-0

Primo tempo sprecone per il Parma che poteva passare subito in vantaggio con Kurtic. Il Cagliari fa possesso palla ma non riesce a concretizzare non essendo mai veramente pericoloso. Poco coinvolti sia Cerri da una parte che Inglese dall’altra. Nel secondo tempo i ducali sprecano un’altra occasione da rete, questa volta con Inglese. I ragazzi di Liverani ottengono così il quarto pareggio consecutivo dopo quello della scorsa giornata contro il Milan. Cagliari attento, poco insidioso, che guadagna un buon punto. Un match non entusiasmante.

Verona-Sampdoria 1-2

Il Verona, reduce dalla vittoria nello scorso turno di Serie A contro la Lazio all’Olimpico, scende in campo motivata e fa la partita. La Sampdoria però si difende in maniera ordinata. Ed è proprio la squadra di Ranieri a passare in vantaggio al 41′ con il goal di Ekdal che trova la conclusione vincente dai 25 metri. Alla ripresa i blucerchiati si portano sul 2-0 con la rete di Verre. Splendido coast-to-coast del centrocampista della Samp che entra in area e segna il goal dell’ex. Al 70′ il Verona prova a rimettere in piedi il match con il goal di Zaccagni su calcio di rigore. A nulla serve però la rete dal dischetto, finisce 1-2 tra Verona e Sampdoria.