Insigne
Foto: SSC Napoli

Polemiche per l’espulsione di Insigne dopo il rigore decisivo assegnato all’Inter. Gattuso polemizza e svela le parole dette a Massa

“Vai a ca**re”, queste sarebbero le parole proferite da Lorenzo Insigne che hanno portato Massa ad espellerlo nel secondo tempo di Inter-Napoli. Il capitano dei partenopei ha lasciato la squadra in 10 in occasione del penalty che ha deciso la partita, siglato da Romelu Lukaku.

Potrebbe interessarti:

A riferire il tutto è Gennaro Gattuso al termine della partita e visibilmente contrariato ai microfoni di Sky Sport. Queste le parole del tecnico: Io vedo che in Italia c’è l’abitudine consueta degli arbitri di espellere i calciatori perché dicono determinate parole nei loro confronti. Siamo l’unica nazione dove abbiamo i direttori di gara “permalosi”, in altri campionati questo non accade. Se fosse stato come oggi, io da calciatore avrei giocato una partita sì e l’altra no. Dispiace perché poi abbiamo dominato e abbiamo pagato l’uomo in meno“.

L’espulsione potrebbe costare più di una giornata a Lorenzo Insigne. Infatti, “pesa” sulle sue spalle l’essere il capitano della squadra e potrebbe incidere nel referto che Massa presenterà al cospetto del Giudice Sportivo. Pare inequivocabile che rischi almeno due giornate di stop o addirittura di chiudere anticipatamente il 2020 con qualche turno in più. Ai giudici l’ardua sentenza.

Letture Consigliate