Serie A: buona la prima per il Toro di Mazzarri che supera il Bologna



serie a

Il match delle 12.30 della 20esima giornata di Serie A se lo aggiudica il Torino di Mazzarri, che parte bene e grazie ad una buona prestazione di gruppo supera il Bologna per 3-0

Per il lunch-time match della 20esima giornata del campionato di Serie A, il Torino ospita il Bologna. I granata vengono dal deludente pareggio contro il Genoa e dalla sconfitta contro la Juve in Coppa Italia, costata la panchina al tecnico Siniša Mihajlović, al quale è subentrato mister Walter Mazzarri. La squadra allenata da Roberto Donadoni, invece, è reduce dalla sconfitta in casa per 2-1, contro l’Udinese, rinata con l’arrivo di Massimo Oddo in panchina.

Mazzarri schiera un 4-3-3 con il tridente formato da Iago Falque, Niang e Berenguer, complice l’assenza del “gallo” Belotti, mentre Donadoni opta per un 4-2-3-1 con Verdi, Palacio e Di Francesco a supporto dell’unica punta, Mattia Destro.

Dopo 2 minuti il Torino si rende pericoloso con Iago Falque che, servito da Berenguer, spara alto davanti all’estremo difensore del Bologna. Al 18′ Mirante salva i suoi con uno splendido intervento sul bel colpo di testa di Niang servito dalla sinistra dall’ex Juventus Molinaro. Al 38′ arriva il vantaggio dei padroni di casa: cross di Berenguer su calcio di punizione dalla destra a pescare De Silvestri, il quale sale più in alto di tutti e batte Mirante con un colpo di testa molto preciso.

Sirigu alza la saracinesca, Niang-Iago la chiudono

Il secondo tempo si infiamma subito: al 47′ c’è un contatto in area tra Verdi e Molinaro. Il direttore di gara ammonisce per simulazione l’attaccante del Bologna ma per sicurezza richiede l’aiuto del VAR. Dopo la revisione delle immagini, l’arbitro torna sul suo verdetto, assegnando il rigore al Bologna ed annullando l’ammonizione di Verdi. Al 50′ Pulgar si presenta sul dischetto, opta per una conclusione potente che l’ex portiere del PSG, Sirigu, è bravissimo a respingere.

La parata dell’estremo difensore del Torino si rivela ancor più decisiva quando al 53′ il Toro trova la rete del 2-0 dopo aver rischiato di subire il gol del pareggio. Iago Falque serve Niang che con una finta “manda al bar” il povero Pulgar e di sinistro trafigge Mirante. All’85’ i padroni di casa chiudono la partita con Iago Falque che, servito da Boye, supera Mirante con un sinistro preciso scoccato da appena fuori area.

La partita si conclude col risultato di 3-0. La squadra guidata dal neo allenatore, Walter Mazzarri, supera il Bologna e, dopo i risultati poco soddisfacenti degli ultimi tempi, conquista 3 punti importantissimi che avvicinano il Torino alla zona Europa League. Il Bologna, invece, nonostante la sconfitta, rimane momentaneamente a +9 dalla zona retrocessione.

Leggi anche