Immobile e Luis Alberto in gol: la Lazio vince e raggiunge la Roma

lazio
Foto: SS Lazio Instagram

Nel primo dei due posticipi, la Lazio vince in rimonta ad Udine per 2-1 e raggiunge i cugini al terzo posto a quota 60, scavalcando l’Inter; domenica c’è il Derby

Dopo l’exploit in Europa League, la Lazio di Simone Inzaghi vince anche in campionato, battendo per 2-1 l’Udinese alla Dacia Arena. Decide una rete di Luis Alberto al 37′ del primo tempo.

Eppure la squadra di Massimo Oddo (che nella Lazio ha militato nei primi anni 2000) era passata in vantaggio grazie a Kevin Lasagna. L’ex Carpi, al 13′, ha gonfiato la rete con un gran colpo di testa, dopo il bell’assist fornito da Stryger Larsen.

13, come i minuti che è durato il vantaggio dei friulani. Al 26′, infatti, il solito Ciro Immobile rimette in parità il match con una rete di rapina su un tiro errato di Lulic. I bianconeri però hanno protestato molto per un presunto fallo subito da Jankto e non sanzionato da Orsato. Ma dopo il silent-check con il Var, la rete è stata convalidata.

Al 37′, lo stesso Immobile si trasforma in uomo-assist e serve Luis Alberto che batte un Bizzarri poco attento nell’occasione. Il 40enne argentino (ed ex della partita) si fa passare la palla facilmente sotto il ginocchio e subisce il 2-1.

Nella ripresa, Inzaghi preserva i due marcatori e diffidati di giornata in vista del Derby contro la Roma, in programma domenica prossima. Ma anche senza loro due, la Lazio riesce a gestire il risultato e andare vicino al 3-1 in più occasioni. Le troppe chance sprecate però hanno tenuto in vita l’Udinese, andata vicino al 2-2 con Jankto, che ha mandato alto di testa a pochi metri dalla porta di Strakosha.

Scampato pericolo, la Lazio in un colpo solo supera l’Inter e raggiunge la Roma al terzo posto, a quota 60. Testa al ritorno con il Salisburgo, ma il Derby è iniziato già da oggi. Per i friulani è l’ottava sconfitta consecutiva: Oddo vacilla.