Serie B: Empoli in cerca dei 3 punti per agganciare il Palermo al secondo posto



serie b
imm. dal profilo ufficiale facebook Empoli FC

Nell’anticipo di Serie B, l’Empoli cerca l’aggancio al secondo posto proprio contro il Palermo, distante solamente 3 punti

Empoli e Palermo si scontreranno nell’anticipo di Serie B. I toscani si trovano a soli 3 punti dal Palermo, e questa sarà la sfida decisiva che potrebbe riaprire il campionato.

Il primo affondo è affidato ai padroni di casa: Pasqual mette un bel pallone in mezzo, sul quale Donnarumma non arriva per merito di un ottimo intervento difensivo di Bellusci. Il Palermo ci prova da calcio da fermo all’8; pallone però calciato male, finisce tra le mani di Gabriel.

L’Empoli sblocca il risultato al 12′; Pasqual effettua un tiro-cross da posiozione defilata ma Posavec si oppone male, respingendo sui piedi di Brighi. Il neo acquisto timbra subito il cartellino alla sua prima presenza con la maglia dei toscani. I padroni di casa sono in estatsi. Zajc cerca il raddoppio con un tiro dalla lunga distanza; il pallone viene deviato da Jajalo.

Il Palermo tenta di reagire, ma l’Empoli è brava chiudere gli spazi. Al 27′ Nestorovski non centra la porta di testa, su punizione di Coronado. Ci riprovano i rosanero al 30′ con Trajkovski, che da posizione defilata conclude verso la porta ma la difesa si salva con Maietta. Ancora Palermo, e ancora Nestorovski; al 36′ l’attaccante calcia sul primo palo, costringendo Gabriel agli straordinari.

Nel momento migliore per il Palermo, l’Empoli colpisce con Caputo, portando così i suoi sul 2-0 al 45′. L’attaccante, sfruttando un mancato intervento di Dawidowicz, si inserisce nei tempi giusti a batte da pochi passi l’incolpevole Posavec.

I padroni di casa terminano in vantaggio il primo tempo della partita: risultato parziale Empoli-Palermo 2-0.

Secondo tempo

Partita virtualmente chiusa al 6′ della ripresa. Caputo firmail 3-0 per l’Empoli, con un diagonale di destro molto ben calibrato che si infila alla sinistra del portiere. L’attaccante centra la doppietta. Il Palermo cerca di risollevarsi al 9′, con Nestorovski che impegna non poco Gabriel.

I padroni di casa si rivedono al 20′, con la gran botta di Donnarumma che non centra di poco la porta. I rosanero, pochi minuti dopo, hanno l’opportunità di riaprire il match in due occasioni. Ma prima la traversa, e poi un salvataggio sulla linea di Bennacer negano la gioa del gol alla squadra di Tedino.

Segnare contro un Empoli così ben messo in campo è molto difficile, anche per una squadra come il Palermo. Ci prova Gnahorè a riparire la partita, ma Gabriel blocca nuovamente.

Doccia fredda per i rosanero al 37′ della ripresa. Dawidowicz  stende caputo in area; l’arbitro non esita a fischiare il penalty. Il numero 11 si presenta sul dischetto e insacca per la rete del 4-0. Tripletta e pallone a casa per Caputo, l’eroe della serata.

Al Palermo è andata veramente male questa sera, dopo 8 risultati  utili consecutivi. L’Empoli s’impone per 4-0 al Castellani, grazie alla tripletta di Caputo e al gol di Brighi. I toscani agganciano al secondo posto i rosanero, salendo a quota 43 punti in classifica. La Serie B è stata letteralmente aperta, a sorpresa, e la corsa per la serie A sarà sempre più agguerrita.

Leggi anche