serie b

Serie B, Monza a -2 dalla prima. Empoli-Ascoli determina il cambio al vertice della classifica. Questo il riepilogo del 16° turno

Chiude il 2020 della Serie B un 16° turno ricco di goal, esordi e sorprese. La Salernitana, reduce dalla vittoria contro il Venezia, perde contro il Monza e si fa raggiungere dall’Empoli che arriva a pari punti. E proprio nell’ultimo turno dell’anno fa la sua prima comparsa in Serie B Mario Balotelli, autore di un goal dopo appena 4 minuti dall’esordio. Questo il riepilogo del 16° turno del campionato cadetto, con Pisa-Frosinone rinviata per Covid e in attesa di Chievo-Venezia che si giocherà alla 21.

Potrebbe interessarti:

Cittadella-Lecce 2-2

Si apre al “Tombolato” il 16° turno di Serie B con il Lecce che accorcia sul Cittadella perdendo però l’occasione del sorpasso. A sbloccare il match sono i padroni di casa con un colpo di testa all’8′ di Roberto Ogunseye . Al 18′ è il Lecce ad andare a segno, pareggiando i conti con uno splendido tiro di Coda che rientra sul destro e calcia spedendo il pallone in rete. Sul finire del primo tempo è ancora Coda a battere Kastrati, il portiere del Cittadella. Su un cambio gioco di Stepinski Coda controlla e piazza il destro preciso e forte. Il Cittadella non vuole perdere e nella ripresa arriva il goal che riporta il risultato in equilibrio. Al 63′ è Tavernelli, con un colpo di testa, a regalare il pareggio al Cittadella.

Monza-Salernitana 3-0

C’è aria di primi posti all’ U-Power Stadium di Monza. La Salernitana, al comando della classifica di Serie B, nulla può contro un Monza dominante che conquista momentaneamente il terzo posto. Esordio con goal per Mario Balotelli, al fianco di Kevin-Prince Boateng. Dopo appena 4 minuti, infatti, è l’ex Brescia a portare in vantaggio la squadra di mister Brocchi. Al termine del primo tempo Barillà sigla il goal che vale il raddoppio del Monza e che nasce da una splendida giocata di tacco di Kevin-Prince Boateng. Al 95′ è poi Armellino a chiudere in cassaforte la partita e gettare la chiave.

Pescara-Cosenza 0-0

Si conclude a reti bianche la 16° giornata di Serie B allo Stadio Adriatico di Pescara. I padroni di casa sono terzultimi in classifica, mentre il Cosenza si mantiene un gradino sopra a soli 2 punti di distanza. Poche emozioni nel primo tempo, da segnalare solo l’espulsione di Bittante. Nella ripresa il match diventa più piacevole da seguire, con il Pescara che allo scadere si rende pericoloso con Nzita e la traversa colpita da Guth.

Pordenone-Reggiana 3-0

Nel 16° turno di Serie B il Pordenone ritrova la vittoria allo Stadio Guido Teghil di Lignano Sabbiadoro. La Reggiana subisce una sonora sconfitta a causa delle reti di Diaw, Zammarini e Ciurria. Al 21′ l”attaccante ex Cittadella batte Cerofolini da distanza ravvicinata con un tiro poco angolato ma potente. Al 41′ trova il raddoppio Zammarini, bravo a ribadire in rete una brutta respinta di Cerofolini. Nella seconda frazione di gioco, al 52′, ci pensa Ciurria a chiudere il match con uno splendido sinistro dai 30 metri.

Reggina-Cremonese 1-0

Una sola rete nel match valevole per la 16° giornata di Serie B giocatosi allo Stadio Granillo. Match povero di emozioni a parte il goal dei padroni di casa nel primo tempo. Al 45′, infatti, Folorunsho porta la Reggina in vantaggio.

Empoli-Ascoli 1-1

Partita importante per l’Empoli che dopo la sconfitta della Salernitana a Monza arriva a pari punti con la prima della classifica di Serie B. E’ l’Ascoli a portarsi in vantaggio con un goal di Bajic al 2′. I toscani non creano grandi azioni da goal fino al secondo tempo, quando al 72′ Moreo riporta il punteggio in equilibrio con un colpo di testa che batte Leali.

Spal-Brescia 2-3

Incredibile quello che è successo nel 16° turno di Serie B con il Brescia che ribalta il risultato. La Spal sblocca subito la gara con un goal di Valoti al 7′. Il centrocampista della squadra di Ferrara si inserisce bene in area e colpisce di testa sul primo palo battendo Joronen. Nella ripresa succede tutto in una manciata di minuti. Al 56′ il Brescia riporta il punteggio in parità con un goal di Filip Jagiello. Cambio di fronte e Spal di nuovo in vantaggio al 57′, ancora una volta grazie a una rete di Valoti che segna un goal strepitoso dai 20 metri coordinandosi con il pallone a mezza altezza e lasciando partire un destro potentissimo che batte Joronen. Al 70′ il Brescia ottiene il calcio di rigore che riporta in parità la gara. Dal dischetto, infatti, Alfredo Donnarumma non sbaglia e fa 2-2. Ma è all’85’ che arriva il goal di Bjarnason che inverte il corso della storia di questa gara e regala il 3 a 2 al Brescia.

Vicenza-Virtus Entella 0-1

Fischio d’inizio alle 18 al “Romeo Menti” per il match valevole per il 16° turno di Serie B tra Vicenza e Virtus Entella. Primo tempo non particolarmente emozionante, con le squadre che si difendono. Da sottolineare solo qualche conclusione di Giacomelli per il Vicenza. E’ nel secondo tempo che il match si sblocca con la rete della Virtus Entella. Al 60′ Koutsoupias trova il tap-in vincente e porta in vantaggio i liguri.

Chievo-Venezia 1-1

Al “Bentegodi” il Chievo ospita il Venezia nel match che chiude il 2020 della Serie B. Nel primo tempo la gara è molto tattica, con il Venezia che trova il vantaggio al 10′ con Forte. Al 93′, però, il Chievo trova il goal del pareggio con Gigliotti.

Letture Consigliate