Sky, diritti tv, serie a
immagine da Pixabay

Dopo la Virtus Entella, anche Reggiana e Pescara salutano la Serie B e retrocedono in Lega Pro. Salernitana e Monza si giocano tutto all’ultima giornata

La penultima giornata della Serie B ha dato alcuni verdetti importanti, soprattutto per quanto riguarda la zona retrocessione. Dopo la Virtus Entella, scendono in Lega Pro anche Reggiana e Pescara. Gli abruzzesi sono caduti per 3-0 sul campo della Cremonese, mentre gli emiliani cadono in casa con la Spal e salutano la serie cadetta dopo appena un anno. Il Cosenza cade in casa 3-0 nel finale con il Monza, ma può ancora sperare nei playout battendo il Pordenone all’ultima giornata.

Potrebbe interessarti:

Per quanto riguarda la promozione diretta in Serie A, è corsa a due tra Salernitana e Monza. I granata hanno sconfitto 2-0 il già neo-promosso Empoli, mentre i lombardi hanno travolto il Cosenza. Si deciderà tutto all’ultima giornata, con i campani che affrontano il già retrocesso Pescara e il Monza impegnato nel derby lombardo con il Brescia. In caso di vittoria la Salernitana sarà promossa in Serie A.

Fuori dai giochi invece il Lecce, che alcune settimane fa era saldamente secondo in Serie B e vedeva la promozione diretta. I pugliesi hanno pareggiato 2-2 con la Reggina e dovranno accontentarsi di essere prima testa di serie ai playoff. Per quanto riguarda gli ultimi due posti disponibili per disputare i playoff, restano in corsa Chievo, Brescia e Spal, entrambe a quota 53.

Letture Consigliate