Vaccini anti Covid in vacanza: le ipotesi del Governo per far ripartire il turismo

HomeAttualitàVaccini anti Covid in vacanza: le ipotesi del Governo per far ripartire...

Il Governo Draghi lavora per far ripartire la stagione turistica, le ipotesi sul tavolo: vaccini in vacanza e pass per i vaccinati

Il periodo estivo si avvicina e il Governo Draghi pensa ad un modo per far ripartire la stagione del turismo, l’ultima novità annunciata dal commissario straordinario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, potrebbe concedere di andare in vacanza a chi ha già ricevuto le somministrazioni dei vaccini anti Covid.

Avremo un confronto come Regioni con il Commissario Figliuolo per verificare la possibilità che a una persona vaccinata con la prima dose possa essere somministrata la “seconda dose in vacanza. Stiamo vedendo se è possibile organizzare questo, stiamo lavorando ma siamo di fronte alla campagna più grande della storia dell’umanità. Molte cose si possono risolvere, altre sono molto difficili, qualche disagio può esserci”- ha annunciato il presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga.

Intanto si fa strada anche l’ipotesi di somministrare i vaccini in vacanza. Pensiamo di utilizzare strutture presso centri montani o estivi, che potrebbero dare un appeal a quel tipo di utenti. Tutti siamo stati giovani, e sappiamo che i giovani a volte si sentono onnipotenti e pensano: ‘Tanto non lo prendo’. Ma così possono colpire congiunti più anziani. Saremo proattivi, vedremo come strutturare questo piano, ma lo faremo”, ha spiegato Figliuolo.

Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41