Le Iene: maniere forti per Simone Barbato, vergine a 40 anni

Le Iene Simone Barbato
Immagine dal profilo Instagram di Simone Barbato

Le Iene accompagnano Simone Barbato in una tortuosa terapia sessuale. L’uomo, ancora vergine, riuscirà ad abbandonarsi al piacere della carne?

Le Iene, nella puntata in onda stasera, guidano Simone Barbato in una complessa terapia d’urto.

Il comico di Zelig, nonché ex naufrago dell’Isola dei Famosi, infatti, rivela di avere un problema sessuale: alla soglia dei quarant’anni, è ancora vergine ed impaurito di fronte alla possibilità di avere un approccio con l’altro sesso.

L’uomo, speranzoso, parte alla volta di Amburgo. Lì incontra una sessuologa italiana, Susanna, che gli pone alcune domande sul proprio passato. Si scopre, così, che il motivo del blocco di Simone deriva da una profonda delusione adolescenziale. La prima fase della terapia include esperienze di contatto: il comico, disteso sul pavimento, è sottoposto a ‘massaggi carezzevoli’, atti a suscitare un ampio spettro di emozioni.

Seguono altre avventure per Barbato, come l’ingresso in un sexy shop e la visione di uno show di lap dance. Infine, il ‘paziente’ si trova ad affrontare la prova del nove: è rinchiuso in una stanza in compagnia di una spigliata ragazza spagnola.

Nonostante l’insistenza di lei, il quarantenne non riesce a sbloccarsi. L’incontro si conclude con un gentile ‘Mi ha fatto piacere conoscerti‘. Simone non abbandona comunque i suoi sogni di gloria e, acquistata una maggiore consapevolezza, è pronto a riprovarci.