Sinner
Foto: Twitter ATP

Battuto il record di Pistolesi come italiano più giovane di sempre a raggiungere una finale Atp: Sinner in finale a Sofia affronterà uno tra Gasquet e Pospisil

L’italiano più giovane di sempre a raggiungere una finale Atp: Jannik Sinner firma un altro record e si proietta ogni giorno di più nell’élite dei tennisti mondiali. La vittoria in semifinale contro Mannarino segna il miglior risultato della sua carriera.

Potrebbe interessarti:

Contro il numero 35 del ranking sono bastati due set (6-3, 7-5) per chiudere la pratica e guadagnarsi la finale a Sofia. A 19 anni e 3 mesi (quasi) arriva la prima finale in un torneo Atp per l’altoaesino che nell’ultimo step della competizione dovrà vedersela contro uno tra Gasquet e Pospisil.

Prima di oggi solo Pistolesi aveva fatto meglio: l’ex tennista raggiunse la sua prima finale all’età di 19 anni e 7 mesi.

Per Sinner anche un’importante balzo in avanti nel ranking, salendo al numero 41 e in caso di eventuale vittoria finale, al numero 37.

Uno straordinario 2020 per il prodigio italiano, condito da 18 vittorie ma soprattutto dai quarti raggiunti del Roland Garros.

“Non è mai facile giocare contro un avversario come Mannarino, penso di aver giocato il mio miglior tennis — ha commentato Sinner —. Per me è un onore essere arrivato in finale qui. L’anno scorso ho giocato piuttosto bene in questo periodo dell’anno, spero di ripetermi”.

Letture Consigliate