Skam Italia: dove abbiamo già visto (o vedremo) gli attori della serie



Skam Italia 4 Cesari
Immagine screen da You Tube del trailer ufficiale

Prima di Skam Italia solo “Romanzo Criminale” è riuscita a lanciare una generazione di giovani attori che sono pronti a fare “cose da grandi”

Probabilmente prima di Skam Italia solo una serie come “Romanzo Criminale” è riuscita a lanciare in blocco un gruppo  di attori che poi sono diventati le colonne portanti del nostro cinema e della nostra tv (Vinicio Marchioni, Marco Giallini, Edoardo Pesce, Francesco Montanari, Marco Bocci tra gli altri).

Il successo della serie creata da Ludovico Bessegato (la quarta stagione è in streaming su Netflix da ieri) si misura anche dall’essere riuscita a rendere artisticamente riconoscibili i volti dei giovani protagonisti, che nel progetto hanno trovato un vero e proprio trampolino di lancio, o il terreno sul quale cementificare una carriera già promettente.

Penso per esempio a Ludovico Tersigni che di ruolo in ruolo, non da ultimo quello di protagonista in “Summertime” sempre per Netflix, sta sempre più ergendosi a vero e proprio sex-symbol per la sua generazione o ad Antonia Fotaras la cui iperbole artistica, “sbocciata” grazie a Skam Italia, appare oggi inarrestabile tra un kolossal cinematografico (Il Primo Re), serie e fiction di grande impatto sul pubblico (Luna Nera, Mentre ero via, Il nome della Rosa)

Dal “Kennedy” è partita anche Giulia Schiavo (Alice) che il pubblico della generalista conosce per essere stata l’inquieta Vera Viscardi della soap partenopea “Un posto al sole”.

Fitta anche l’agenda di Ludovica Martino  (Eva): in queste settimane su Rai Tre è la figlia di Giorgio Tirabassi in “Liberi Tutti”, prossimamente sarà ancora su Netflix tra i protagonisti di “Sotto il sole di Riccione” commedia estiva dei registi di videoclip Younuts.

A proposito di videoclip, due giovani di “Skam Italia” hanno provato l’emozione di prestare il proprio corpo e la propria artisticità ad una canzone: Benedetta Gargari (Eleonora) è stata per esempio protagonista del video legato a “Rondini al Guinzaglio” di Ultimo, mentre Rocco Fasano (Nico) è la controparte di una storia finita nel video del nuovo singolo di Low Low featuring Holden Mondo Sommerso.

Infine, in queste settimane Federico Cesari è protagonista (insieme a Matilda De Angelis) di “Dentro”, la prima audioserie italiana scritta da Luca Carano.

Gli adulti

Oltre che per gli attori più giovani, “Skam Italia” è stato un volano anche per i loro colleghi più grandi, con delle carriere magari già avviate ma che grazie alla serie serie hanno potuto intercettare una fetta di pubblico spesso lontana dalle loro proposte artistiche: pensiamo per esempio ad Anna Ferzetti, Bianca Nappi (in queste settimane su Raiuno con Vivi e lascia vivere) ed a Massimo Reale che, prima di indossare il camice bianco del medico legale in “Rocco Schiavone”, è stato lo psicologo e confidente sui-generis dei ragazzi di Radio Osvaldo, il dottor Roberto Spera.

 

Leggi anche