california

Tre uomini armati hanno fatto irruzione in un centro per disabili di San Bernardino, California. Almeno venti le vittime

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Tre uomini con maschere da scii e tenute militari, hanno fatto irruzione nell’Inland Regional Center a San Bernardino, in California, armati di fucili. Al momento si stima che i morti siano almeno dodici e che le persone coinvolte siano circa venti. Sul posto si sono recati agenti di polizia, Fbi, vigili del fuoco e ambulanze. Subito dopo l’aggressione è iniziata la caccia ai tre killer e le prime indiscrezioni dicono che le ricerche in corso all’interno dell’edificio avrebbero portato sulle tracce di uno degli assalitori, mentre gli altri due sarebbero fuggiti su un Suv.

Si parla inoltre anche del ritrovamento di  un california“pacco sospetto” da parte degli agenti che non escludono la presenza di più bombe in zone adiacenti l’edificio colpito. Al momento sono in azione gli artificieri. Il presidente Obama è stato subito informato dell’accaduto e la Casa Bianca – come ha dichiarato Washington – sta seguendo costantemente gli sviluppi della situazione, monitorata dal consigliere alla sicurezza interna e all’antiterrorismo Lisa Monaco.

Nelle immagini trasmesse da Nbc sono tanti i feriti trasportati dai vigili del fuoco e diverse sono le persone che sono state fatte sdraiare in strada dalla polizia. L’agitazione e l’allarme sono ad un livello altissimo e la situazione non è ancora completamente chiara.

[ads2]

Letture Consigliate