Stasera in tv “Cado dalle nubi” di Checco Zalone

TV e IntrattenimentoStasera in tv "Cado dalle nubi" di Checco Zalone

Andrà in onda questa sera su Canale 5 il primo film da protagonista di Checco Zalone “Cado dalle nubi”. Nel cast anche Giulia Michelini, Dino Abbrescia e Fabio Troiano

È lui il deus ex machina del cinema italiano, quando non c’è la celluloide tricolore soffre: stiamo parlando di Checco Zalone che, con i suoi quattro film da regista ha battuto, in termini di incassi, anche “La vita è bella” di Roberto Benigni. Questa sera, in prima serata su Canale 5, andrà in onda “Cado dalle nubi” il primo film da protagonista del comico pugliese lanciato da Zelig, per la regia di Gennaro Nunziante.

La trama del film

Checco è un cantante neomelodico che, per inseguire il suo sogno, si trasferisce a Milano. Qui sarà ospitato da suo cugino Alfredo (Dino Abbrescia) che vive con il suo compagno Manolo (Fabio Troiano).

Nella vita di Checco ci sarà spazio anche per l’amore: se, prima di partire, il suo cuore era tutto per Angela, una volta giunto all’ombra della Madunina capitolerà al fascino di Mirka (Giulia Michelini), operatrice in una comunità di recupero per tossicodipendenti nonché figlia di un indefesso leghista.

Tutte le donne di Checco

Negli anni Zalone ha recitato al fianco di donne bellissime: dopo Giulia Michelini è stata la volta dell’attrice di origini egiziane Nabiha Akkari che ha condiviso con lui il set di “Che bella giornata“.

Il film successivo, quello più ispirato della carriera di Checco “Sole a Catinelle“, attinge a piene mani dal topos del rapporto padre-figlio: la madre del piccolo Mirko era interpretata dalla giovane attrice siciliana Miriam Dalmazio.

Una sorprendentemente cattivissima Sonia Bergamasco, vestiva invece i panni del capo di Luca Medici, questo il vero nome di Checco, in “Quo Vado“: la ricerca di un lavoro stabile spinge il nostro addirittura in Antartide!

Chi sarà la prossima?

A quando il prossimo film?

C’è grande attesa per il nuovo film di Checco Zalone che dovrebbe arrivare tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019: tutto quello che sappiamo è che il comico, questa volta, ha deciso di fare tutto da solo; sarà lui stesso, infatti, a curare la regia della pellicola e non più Gennaro Nunziante, impegnato nel frattempo a lanciare un nuovo prodigio (?) del cinema italiano (scopri QUI di chi si tratta).

Riccardo Manfredelli
Lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 10 Agosto 2020; Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Nutro una passione smodata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Su Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
82,962
Totale di casi attivi
Updated on 31 July 2021 - 03:03 03:03